I concorrenti di Sanremo 2009: Dolcenera


Dolcenera
  • Dolcenera
Dolcenera

Dolcenera

È stato proprio il Festival di Sanremo a lanciare Dolcenera (vero nome Emanuela Trane; Galatina, LE, 16/5/1977, Toro) nel panorama della musica italiana. Era il 2003 e lei esordì tra i Giovani (il nome d’arte lo trasse dal titolo di una canzone di Fabrizio De André) vincendo con «Siamo tutto là fuori» cui seguì l’album «Sorriso nucleare». Nel 2005 entra a far parte del cast del reality musicale di Raidue «Music Farm 2» e lo vince; nello stesso anno pubblica il suo secondo album «Un mondo perfetto» che ottiene il Disco d’oro. Nel 2006 torna al Festival tra i Big con il brano «Com’è straordinaria la vita» cui segue l’album «Il popolo dei sogni» che si aggiudica il Disco d’oro. Nel 2008 la cantante viene invitata ad aprire sia i concerti di Zucchero in Germania sia quelli di Vasco Rossi ad Ancona.
Al Festival si presenta con il brano «Il mio amore unico» di cui è co-autrice. «Il tema» spiega Dolcenera «è la ricerca dell’equilibrio in amore per raggiungere la perfezione. Molti mi chiedono perché sono “sparita”: ma non sono sparita, i tour li ho sempre fatti. È che l’esperienza dei due album precedenti mi ha segnata: ero sempre in televisione a promuoverli, così ho pensato di fermarmi e pensare alle mie scelte artistiche».
C’è un cambiamento musicale ora in Dolcenera: «Ho un pezzo ritmato, veloce, allegro. Voglio esprimermi con più leggerezza rispetto a prima, quando ero tesa e in conflitto. Ora sono più serena». Anche il look non è più lo stesso: «Da un po’ ho smesso di truccarmi di nero gli occhi. Ora sono meno dark, gli occhi bistrati li vivevo ormai come una maschera, così l’ho tolta… Per gli abiti, ho scelto Roberto Cavalli». Paura della gara? «No, non m’importa la classifica. Penso al cammino: Sanremo, in fondo, è soltanto una tappa…».

- Vai all’elenco degli ARTISTI in gara a Sanremo

Scritto da: redazione sorrisi

Lascia un Commento

    • Spero tanto che questo festival porti tanta fortuna a Manu è una grande artista