Aiuto! Mi sa che Harry Potter finirà all’Isola dei famosi


signorini-editoriale-400x4001
  • signorini-editoriale-400x4001

signorini-editoriale-400x4001Care lettrici, cari lettori,
come potete leggere a pagina 58, nel prossimo film della saga di Harry Potter,  che si sta girando proprio in questo periodo in Inghilterra, vedremo il maghetto come mamma l’ha fatto. Sì, avete capito bene: Harry, o meglio Daniel Radcliffe, l’attore che lo interpreta, comparirà nudo sul grande schermo in una scena d’amore. Niente mi toglie dalla testa che si tratti di una trovata pubblicitaria per far crescere l’attesa nei confronti di un film che sarà nei cinema solo l’anno prossimo. Ma a parte questo, Harry Potter nudo io non lo voglio vedere. Sì, perché secondo me è come vedere nudo Topolino o Shirley Temple in topless. E come loro, tutti gli altri numerosi e personaggi del nostro immaginario che ci hanno tenuto compagnia in passato e lo faranno per sempre, nei libri, al cinema e in tv. Perché proprio questo è il punto: di Harry Potter, come dei suoi «colleghi» che ho citato prima, noi avremo sempre bisogno e li vorremo così come li abbiamo amati la prima volta. Nella vita questo purtroppo ci è precluso, perché non possiamo permettercelo almeno nella fantasia? Pensate invece che l’attore che impersona il maghetto oggi ha 20 anni, è cresciuto, è cambiato e… si denuda! Insomma, il colmo di questa storia è che Harry, così abile a imparare trucchi e incantesimi, si dimostra abbastanza inetto nella magia più semplice per un personaggio della fantasia: non crescere. Avete mai visto Paperino perdere nel corso del tempo una sola piuma (se non per colpa dell’alabarda di Zio Paperone)? Eppure ha più di 75 anni. Invece, gli autori di Potter, dalla scrittrice che l’ha creato agli sceneggiatori dei film, hanno deciso che deve invecchiare, spogliarsi e… E la prossima mossa? Non mi stupirei che lo facessero partecipare all’Isola dei famosi… Alla prossima!

as@sorrisi.com

Scritto da: Alfonso Signorini
    • Non sono assolutamente daccordo!!! inanzitutto per prima cosa nn capisco xkè diffondere una notizia senza citare la fonte! Secondo, da fan della saga, il regista DAVID YATES non ha confermato ancora nulla quindi evitiamo di scrivere notizie infondate che da quanto ho capito, voi vi riferite alla scena in cui l’anima del medaglione (Horcrux) genera la visione di Harry e Hermione che come dice il libro “si toccano le labbra”. Dire che Harry e Hermione fanno l’amore è fuorviante daiii!!!! Semmai la scena nuda in questione è nel capito “KINGS CROSS” ma è per tutt’altro motivo, ma come ho gia detto non si sa ancora nulla sulle scelte del regista!!!! ISOLA DEI FAMOSI?????? ma per favoreeee Signorini!!!! legga i libri prima di sparare queste cazzate!! Spero possiate leggere questo commento, cancellatelo, fate quello che volete ma almeno leggetelo!! e capirete

    • Ho letto l’editoriale e se invece fosse vero che si spogliasse?Io penso che in ogni cosa che si dice c’è sempre un filo di verità, o magari volevano fare questa parte ma poi alla fine si pentono e la taglieranno, mah?Staremo a vedere, baci baci!

    • Anche secondo me non si può paragonare harry potter a personaggi come Paperino e compagni!
      sono due cose completamente diverse!

    • Già, Paperino & C, sono dei personaggi rivolti a bambini con delle storie brevi e finite.
      Mentre Harry Potter ha un continuum, è una storia unica che si sviluppa nel tempo. Ha una storia che si rivolge più a ragazzini che non a bambini, quindi io non capisco perchè dovrebbe rimanere bambino a vita. Per quello c’è già Peter Pan.

    • Non capisco proprio l’editoriale. Che senso ha un editoriale del genere? Con tutte le schifezze della televisione odierna che senso ha parlare di questo tema così frivolo? Ah già…dimenticavo chi fosse il Direttore.

    • avete tutti ragione e, sinceramente, questo servizio è totlmente da ipocriti!!
      -punto primo: prima di sputare sentenze consiglieri al SIGNOR DIRETTORE di leggersi i libri, in particolare l’ultimo, di cui stiamo parlando..
      cosi, CARO DIRETTORE, verrebbe a conoscenza del fatto che, come hanno già detto gli altri, harry (anzi, neanche lui ma una sorta di copia per spiegarglielo in parole brevi) bacia appena hermione e che si vede nudo nella scena finale, nella quale, il suo spirito morto si ritrova a king’s cross..
      ma a lei questo non interessa giusto?
      bene..
      -punto secondo: harry potter non ha perso innocenza o altro.. è una sega e lui è semplicemente cresciuto!! ha 17annie come pretende che si comporti?
      la saga della rowling non è solo per bambini anzi, è un capolavoro letterario degno di nota, adatto a tutti, con tematiche serie e profonde..
      ripeto.. legga se non ci crede!!
      -punto terzo: con quale coraggio accusa e cataloga come “scandalo” un ragazzo che si esibisce nudo?
      il nudo naturale è arte!! non ha niente di volgare e non c’è niente di più naturale..
      penso personalmente che sia molto più volgare vedere una ragazza semivestita che svantola in faccia alla gente e sullo schermo TV le sue grazie che un semplice banale nudo!!
      quindi pensi a criticare qui programmi di mediaset che in FASCIA PROTETTA mostrano doppi sensi e volgarità!!
      lo vada a dire a Enrico Papi!!
      e la smetta di scrivere tanto per fare..

    • L’articolo scritto da Alfonso Signorini è un obrobrio per gli occhi e la mente. Prima di pubblicare scritti come questo, che tutti noi abbiamo davanti, dovrebbe esserci una recensione. E se la codesta recensione è già presente, mi chiedo come mai non abbia evitato una figura così pessima. E’ vergognoso non solo il fatto che una saga importante come quella di Harry Potter (“importante” perchè ricca di tematiche di cui discutere, come ha scritto l’Utente Angie, ma anche molto bella dal punto di vista fantasioso) venga messa in ridicolo da questo articolo che dimostra l’ignoranza di alcune persone della nostra società a cui diamo importanza e a cui pensiamo che tutte le nostre grazie e tutte le nostre attenzioni siano dovute.
      Se si pensa poi che l’articolo del signor Signorini commenta una notizia falsa, una bufala insomma, dovrebbero cascarmi le braccia. Eppure le tengo ancora ben strette al mio corpo perchè non ho ancora finito di scrivere. Innanzitutto ancora prima della recensione dovrebbe esserci la sicurezza da parte di chi scrive riguardo le notizie, riguardo l’oggetto dei propri scritti: l’argomento principale.
      David Yates (regista del 5°, 6°, 7° e 8° episodio, di indubbio talento) non ha mai dichiarato di voler inserire una scena del genere. E’ vero, vedremo Daniel Radcliffe nudo (non completamente) in una delle parti più belle e misteriose del settimo libro, certo non parteciperà all’Isola dei Famosi. Trovo infatti che questa frase ” E la prossima mossa? Non mi stupirei che lo facessero partecipare all’Isola dei famosi…” sia una vera e propria banalità che uno scrittore dal vero talento non si lascerebbe scappare.

      Inoltre l’Utente Angie_92 ha davvero messo in evidenza qualcosa all’interno dell’articolo che mi ha colpito come un colpo al cuore. “Il nudo”. La figura del nudo era rispettata, segno di onore, in società del Mondo passato (come i Greci per esempio). Una forma artistica importantissima, qualcosa che riempie le pagine dei libri di Storia dell’Arte ben più di una copertina di Sorrisi e Canzoni. Recitare nudi viene visto dalle persone ignoranti uno scandalo; deve essere considerato invece un privilegio! Significa riportare alla vita una delle più importanti forme d’arte che il Mondo abbia mai visto, qualcosa che non si trova solamente nei libri, ma è oggetto delle più belle opere d’arte che ancora oggi veneriamo e studiamo.
      Con questo criterio signor Signorini perchè non ha criticato anche quelle (ormai non più poche) sciacquette che appaiono praticamente nude in programmi televisivi da quattro soldi?
      Si faccia una cultura.

    • Quoto assolutamente quanto detto da angie_92 e anche altri.
      Ma aggiungerei anche:
      Ma per voi cosa significa giornalismo, scrivere un articolo, un editoriale? Sparare cavolate (per non dire altro) a raffica? Nell’articolo riguardo il “nudo di Harry Potter” non solo avete dimostrato ingoranza in materia ma avete anche contribuito a diffondere NOTIZIE FALSE puramente di coscienti di farlo! Non c’è stata nessuna intervista a David Yates da parte vostra (non me ne meraviglio) tant’è vero che siete subito stati smentiti dagli agenti di Radcliffe. Vedere per credere:

      http://www.aceshowbiz.com/news/view/00028578.html

      COMPLIMENTI per il figurone :D

    • Direttore per favore, potrebbe smettere di trasformare TV e Sorrisi in un giornale di gossip? per quello ha già “Chi” a disposizione.
      Sarebbe bello vedere una smentita al suo editioriale e ancora di più sarebbe bello vedere un editoriale…

    • Ho l’impressione che il Direttore sia sempre impegnato altrove (trasmissioni televisive, radiofoniche, talk show ecc.) e che riservi il poco tempo che gli rimane per stendere frettolosamente e in maniera superficiale i suoi editoriali. E’ da un bel po’ di tempo che i lettori di “Sorrisi” si accontentano e se lo fanno andare bene, ma ora, davvero, non se ne può più del livello basso e della piega pettegola che il nostro settimanale ha preso. Desidero che Sorrisi torni ad essere il settimanale per famiglie serio che è sempre stato e che smetta di essere questa brutta copia di “Chi” che è diventato. Se il Direttore non ha più tempo da dedicare al suo lavoro nella redazione di Sorrisi, che se ne vada e che lasci il posto a qualcuno meno superficiale e meno pettegolo. Vogliamo un Direttore che non consideri i lettori di “Sorrisi” persone di serie B alle quali riservare soltanto i ritagli di tempo tra un pettegolezzo e l’altro.

    • Ma infatti il direttore ha scritto che lui Harry Potter nudo non lo vuole proprio vedere e che cmq era solo un esempio fra lui e topolino o paperino….
      Non penso nemmeno che se lo sia tolto lui dalla mente questo discorso fatto sull’editoriale, ma credo fermamente che siano solo voci di corridoio che lui ha ovviamente ascoltato da altre persone e riportate quì per discuterne con noi e sapere cosa ne pensiamo, tutto quì, non è il caso di prendersela così tanto con lui,ciao!!!!

    • quoto tutti i presenti, compresa elleerre2010. Ma questi sono discorsi ormai preistorici, fatti su questi spazi quando c’era un minimo di dialogo con la chat con Signorini…chat che fu chiusa non solo per il caos che vi regnava ma per l’assenza di una minima moderazione.
      Sulle pagine di “Chi” leggiamo dai giornali (io non lo compro di certo) di interviste a personaggi quantomeno squallidi di questa Italia triste e poco seria (non quella di chi lavora, sia chiaro)…e gli editoriali che Lei Signorini riserva ai suoi lettori su quella rivistona sono sulla falsa riga di questo che ci ha regalato. Anzi, no, sono ancora pèggio perchè 1 su 3 è un editoriale nel quale Lei parla dei suoi ricordi di gioventù o di parenti dei quali a noi, sinceramente, non ce ne può fregare di meno.
      Ma qua, sul giornale principe della televisione italiana, ogni tanto escono fuori queste “perle” di giornalismo, contenuti pettegoli, interviste a personaggi dell’editore e quant’altro su questa falsa riga.
      Ormai ha smesso di rispondere ai lettori, non smetta di usare le sue capacità celebrali e ci parli di televisione e del trash del quale lei stesso fa ormai parte.

    • Ecco cosa vuol dire essere degli ignoranti: chiamarsi Alfonso Signorini

    • Ritengo che il giudizio espresso da Alfa1, non sia opportuno e, sinceramente, trovo che non abbia nulla di costruttivo. Non ho particolari simpatie nei confronti di Alfonso Signorini, ma credo che limitarsi a scrivere che è una persona “ignorante”, non migliori la situazione di per sè già abbastanza pesante. Ho l’impressione che per il nostro Direttore, l’impegno di “dover” per forza scrivere tutte le settimane un editoriale per “Sorrisi” stia diventando un “dovere” sempre più gravoso ed insostenibile al punto tale da scrivere e pubblicare notizie approssimative e/o prive di qualsiasi fondamento. Pettegolezzi, appunto… semplicemente questo. Il problema, secondo me, non è cosa scrive il Direttore, ma il fatto che voglia farci credere che quello che scrive lui, nel giornale da lui diretto, sia la verità assoluta e suprema… Chi fa questo, cara/o Alfa1, non credo si possa definire “ignorante”… chi si comporta così, prendendosi gioco dei suoi lettori, è tutt’altro!

    • beh uno che paragona Harry Potter con l’Isola dei Famosi lo considererei un ignorante e forse è anche poco (riferendomi al commento) per non parlare che sul forum hanno rimesso la stessa news .. COCCIUTI! per quanto riguarda la news in sè è un’altra cosa. Signorini dovrebbe imparare a capire che lanciare certe notizie completamente inventate portano varie conseguenze. Vedi per esempio la maggior parte dei siti internazionali che hanno riportato la stessa news per poi smentirla… e poi quando mai yates si rivolge a una rivista italiana..dovrebbe pronunciarsi prima alla Major e via via con gli altri siti americani o inglesi! veramente è una VERGOGNA!

    • Cari amici buona sera a tutti, il direttore non fa altro he spettegolare, su trans, gay ecc! tutto questo a causa del brutto episodio marrazzo dove ci marciano tutti, sono contento che chiambretti lo azzittito di solito attacca tutti da buona checca,,,,,,,,,,cosa volete pretendere da una persona cosi’???? grazie a tutti anche al casting del gf 10.

    • Dare dell’ignorante a una persona in modo così gratuito è da ignoranti puri.
      Se davvero volevi criticare Signorini potevi farlo, alfa1 (romeo?), in modo più elegante o comunque riportando tutti i “problemi” che ha portato a Sorrisi.
      Primo tra questi il suo stravolgimento da settimanale leggero a settimanale fotonico e pieno di gossip. E pensare che in una delle prime lettere da direttore il buon Alfonso disse al sottoscritto: “Sorrisi è Sorrisi, Chi è Chi…ogni giornale ha la sua indole e la sua storia…” Ma quando vuoi vendere devi attaccarti al pettegolezzo per forza??? Non esistono altri modi? Curare maggiormente musica, interviste, cinema, dare servizi sempre migliori e di qualità poteva essere uno dei sistemi. Meglio usare metodi sicuri, poco costosi e…perchè no, anche più COMODI.