Box Office: le nove nomination all’Oscar spingono «Avatar» oltre il record assoluto di «Titanic»


Zoe Saldana

guarda la gallery

  • Zoe Soldana
  • Zoe Saldana
Zoe Saldana

Zoe Saldana

Con i biglietti venduti in Italia nel primo weekend di febbraio, «Avatar» diventa il maggior incasso di sempre (48,5 milioni di euro) secondo i dati Cinetel, che coprono circa l’85% delle sale italiane. Negli ultimi sette giorni, il film di James Cameron, candidato a nove premi Oscar, ha incassato circa 9,5 milioni di euro, quasi il triplo rispetto a quella raccolta nelle sale da «Baciami ancora». Il record precedente, che resisteva da 12 anni, apparteneva a Titanic, il precedente capolavoro di Cameron. Il film di Muccino, nel weekend, è stato battuto anche dalla rivelazione «Paranormal Activity», thriller fatto in casa capace di incassare oltre 3.368.000 euro.

Negli Stati Uniti, intanto, «Avatar» ha ceduto dopo quasi due mesi il titolo di film più visto del weekend. Al primo posto, con un incasso di 32,5 milioni di dollari,  c’è «Ricordati di guardare la luna», film strappalacrime tratto dall’omonimo best-seller di Nicholas Sparks, interpretato da Channing Tatum e Amanda Seyfried. «Avatar», secondo in classifica, ha aggiunto altri 23,6 milioni al suo bottino americano, che ora ammonta a 631 milioni. Nel resto del mondo, l’incasso di «Avatar» sfiora quota 1 miliardo e seicento milioni, per un totale (Usa + resto del mondo) di 2 miliardi e 210 milioni di dollari.

Scritto da: redazione sorrisi

Lascia un Commento