I Modà rappresenteranno l’Italia agli MTV Europe Music Awards, in programma a Belfast il 6 novembre


Modà (foto Pigi Cipelli)
  • Modà (foto Pigi Cipelli)

Modà (foto Pigi Cipelli)

I Modà sono stati votati come Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards 2011 e rappresenteranno l’Italia nella categoria Best European Act (vinta un anno fa da Marco Mengoni) alla manifestazione che si terrà il prossimo 6 novembre a Belfast, Irlanda del Nord.

«Siamo ovviamente contentissimi di questo grande risultato». Così Kekko, leader dei Modà, commenta la vittoria. «Ringraziamo innanzitutto i nostri fan che hanno votato ogni giorno ed è a loro che dedichiamo anche questo premio come tutti quelli vinti finora. Un particolare ringraziamento anche ad Mtv per la possibilità che ci ha regalato. E adesso incrociamo le dita per il Best European act sperando nel voto di tutti”.

A partire da oggi, 18 ottobre fino a lunedì 24 ottobre è inoltre possibile votare i Modà nella categoria Best European Act sul sito degli Emas. All’evento si esibiranno artisti del calibro di Lady Gaga e Bruno Mars, ma anche i Coldplay, Jessie J, gli LMFAO, i Red Hot Chili Peppers, gli Snow Patrol e Jason Derulo.

Scritto da: redazione sorrisi

Lascia un Commento

    • Al peggio non c’è mai fine…….

    • Bisogna smettere di scegliere queste cose con il televoto.

      +

    • Non c’è il televoto, c’è una votazione online. L’unico problema, è che permettono di dare voti infiniti, rendendo la premiazione una ridicola pagliacciata, volta solo ad avere visite sul sito per guadagnare soldi e a promuovere gli artisti. Bisognerebbe fare come gli American Music Awards, che permettono il voto dopo un’ apposita registrazione e ti consentono di darne uno solo (eccetto nella categoria New Artist). Non a caso, gli AMAs, sono considerati il premio più prestigioso della musica tra quelli in cui è la gente a scegliere.

    • 1°cosa non credo che siete esperti di musica…se poi volete esprimere un vostro parere personale OK ma se dovete ridicolizzare i Modà o considerarli al di sotto di altri non va bene… perchè ripeto NON SIETE NESSUNO…
      2° se sono stati scelti per rappresentare l’Italia ”Battendo” fabri fibra negramaro ecc (grandi cantanti) un motivo c’è e non è vero che si può votare all’infinito quindi prima di parlare INFORMATEVI si può votare un massimo di 100 voti al giorno…
      3°e se vi INFORMATE scoprirete che hanno vinto disco DIAMANTE e hanno venduto 300.000 copie di cd…cosa non da poco… e che nel tour autunnale hanno fatto molti SOLD AUT ed infine li hanno intervistati dei giornalisti per il grande successo che stanno avendo…
      quindi concludo dicendo cortesemente di non criticare (cosa che sicuramente sapete fare benissimo) ma di arrendervi davanti la REALTA’ che è quella che i MODA’ sono strepitosi.

    • Non posso parlare per gli altri,comunque io non sarò un esperto ma un profondo conoscitore sì.
      E sicuramente posso dire di avere un bagaglio di conoscenza, musicale e non, tale da poter dare un parere al riguardo.
      Ogni volta che sento una canzone dei Modà mi vengono in mente tanti cantanti, ma i Modà mai: questo mi prova da solo la loro mancanza di originalità.
      Poi il fatto che siano così tanto idolatrati mi testimonia anche lo scarso bagaglio musicale del loro pubblico, nonostante i loro SOLD OUT.
      Votare 100 o infinite volte al giorno non cambia: per avere un risultato veritiero ci dovrebbe essere un solo voto per utente e basta (non uno al giorno).
      Così si sfalsa il voto e basta.
      Ma questo vale non solo per i Modà, ma per molti dei gruppetti che negli anni si son succeduti come Italian Best Act.

      +

    • Non solo concordo pienamente con mr_digithal9000 ma ti posso anche dire che vendita alta, non vuol dire necessariamente qualità.

      Il primo esempio che mi viene in mente è Katy Perry. Vende una miriade di dischi con delle canzonette (e sottolinerei CANZONETTE), ma se la senti cantare dal vivo, il tuo unico pensiero in quel momento è come scappare da lì (sempre che lo stile di canto da Karaoke non ti piaccia). Eppure, i suoi singoli più famosi negli Stati Uniti hanno venduto almeno 4 milioni di copie digitali ciascuno. Allora, perchè dal vivo fa così ribrezzo e al suo pubblico piace ugualmente così? Non sarà che il suo pubblico ha uno scarso bagaglio musicale?

      Tu, come buonissima parte delle persone, ascoltate la musica che passa alla radio o su MTV (quello normale dico, non quello dei canali Sky), in cui almeno per una 40ina di volte al giorno, sentite l’ultimo pezzo di Ligabue, l’ultimo di Emma Marrone, e così via…..martellandovi tutto il giorno con quelle canzonette fino a farvele piacere. Così, pensate che quella sia qualità e sia buona musica e la comprate, ignorando che ci sono artisti più validi (oltre che più originali) e che magari non hanno spazio sul mainstream perchè non sono sotto contratto con una major, o se lo sono, sono messi in secondo piano per questi fenomeni da canzonette.

      Poi ovvio, ci sono anche artisti che vendono e sono di qualità, ma questo forse era più legato al secolo scorso che a questo che stiamo vivendo in cui è il banale a spopolare per la maggiore……..

    • Sì, insomma, se il pubblico giudicante è di quelli che valutano la qualità di una canzone dalla quantità di volte che l’ ha sentita, allora stiamo freschi e non ci sarà mai spazio per una “novità” che non sia qualche “amico-di-…”, come sospetto essere, per esempio, proprio i Modà.

      +