ADRIANO CELENTANO, la guida alle canzoni del nuovo album «Facciamo finta che sia vero»


Adriano Celentano
  • Adriano Celentano

Adriano Celentano

Dopo quattro anni di silenzio discografico (interrotto nel 2008 dalla compilation «L’animale»), Adriano Celentano ha finalmente inciso un nuovo album di inediti, il primo dal grande successo di «Dormi amore, la situazione non è buona». Si intitola «Facciamo finta che sia vero» e arriverà nei negozi (e nei digital music store) martedì 29 novembre. Prodotto come sempre dal Clan Celentano, contiene nove canzoni, una delle quali è già nota. Si tratta del singolo «Non ti accorgevi di me» (da un mese in radio), scritto e anche cantato da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Degli altri otto brani, il Molleggiato ne firma come autore di parole e musica uno solo, «Il mutuo», un titolo tutto da interpretare. Per gli altri sette, Celentano ha scelto di collaborare con alcuni tra i più grandi nomi della musica italiana, leggera e no. A partire dal maestro Nicola Piovani (premio Oscar per la colonna sonora di «La vita è bella»), che ha composto la musica di «Facciamo finta che sia vero», il brano che dà il titolo all’album. Il testo, invece, è firmato da Franco Battiato, che dà il suo contributo al pezzo anche come interprete.

La voce del cantautore siciliano è presente pure in «Non so più cosa fare», forse il brano più atteso. Con Celentano e Battiato, infatti, lo interpretano Jovanotti e Sangiorgi. L’inedito quartetto, al servizio di un brano composto da Manu Chao, ha già fatto notizia alla fine di settembre ed è stato oggetto di un irresistibile video di Fiorello su Twitter.

La collaborazione tra Celentano e Jovanotti ha prodotto altri due brani del disco: «Fuoco nel vento» (scritto con Matteo Saggese) e «La cumba di chi cambia». Si rinsalda così il legame artistico nato nel 2007 durante la lavorazione di «Dormi ancora, la situazione non è buona», che conteneva il brano di Jovanotti «Aria… non sei più tu». I due si conoscono da oltre 20 anni, da quando cioè Lorenzo era legato sentimentalmente a Rosita, la primogenita di Adriano e Claudia Mori.

Completano la tracklist del nuovo disco «Ti penso e cambia il mondo», secondo pezzo firmato da Saggese (autore di canzoni per Giorgia, Zucchero, Mina), «La mezza luna», per il quale Raphael Gualazzi ha curato l’arrangiamento dei fiati, e «Anna parte» di Corrado Castellari.

Scritto da: Barbara Mosconi

Lascia un Commento