ALESSANDRA AMOROSO felice di tornare in gara ad AMICI: «Quando me l’hanno chiesto ho pianto dall’emozione»


clicca l'immagine per sfogliare la fotogallery
  • clicca l'immagine per sfogliare la fotogallery

clicca l'immagine per sfogliare la fotogallery

Di tutti gli artisti lanciati dai talent nessuno ha venduto più copie di Alessandra Amoroso, regina dell’ottava edizione di «Amici» e da allora protagonista assoluta della scena musicale italiana: basta ricordare che ognuno dei suoi quattro album (compreso il primo EP «Stupida») è diventato disco di platino dominando per settimane la Superclassifica.

Che un’artista da 800mila copie e 940mila fan su Facebook, capace di riempire a soli 24 anni il Forum di Assago e il Palalottomatica di Roma, abbia scelto di tornare in gara nel talent che l’ha lanciata (da sabato su Canale 5) ci sorprende, e glielo diciamo. «Ero felicissima e ho pianto per l’emozione quando me l’hanno chiesto» rivela Alessandra, che incontriamo nella palestra di «Amici» dove è stata realizzata la copertina di Sorrisi. «Ci tengo molto a stare qui, è come stare in famiglia. Perché qui è nato tutto, e anche se poi si va via si torna sempre dai familiari. In realtà non mi sono mai allontanata e spero di non farlo mai».

Qualche condizione però l’avrai posta prima di accettare, o no? Alessandra scoppia a ridere e risponde: «Ho detto “Se devo tornare in casetta non vengo”». E la tuta? «Non avrei avuto problemi a indossarla di nuovo. Perché esibirmi ogni volta con i tacchi… Mamma mia, che paura!». Tutto qui, non hai avanzato altre richieste? «E che dovevo chiedere? So che dove mettono le mani loro, va tutto bene».

Nel serale presenterà i suoi brani ma anche cover scelte tra i classici della musica black: «Ne approfitto per cantare in inglese, visto che nei dischi non posso farlo come vorrei. Non sono autorizzata a rivelare i titoli ma se mi conoscete potete immaginarli, sono le cose che piacciono a me, tipo Aretha Franklin». Per Alessandra il serale di «Amici» è la prima vera gara in tre anni, eppure a Sanremo c’è già stata due volte, ma solo come ospite-supporter di Valerio, nel 2010, e di Emma, un mese e mezzo fa. «Ancora non c’è stata l’occasione» spiega. «Una volta perché avevo in concomitanza la promozione del disco nuovo, un’altra il tour… Magari in futuro ci sarà, per ora l’ho preso di sfuggita».

Ti senti la favorita di questo serale di «Amici»? «Non mi sono mai sentita in competizione con nessuno, né nel 2008 né adesso. Sono molto tranquilla, io faccio il mio e me ne vado a casa, come ho sempre fatto. Nel modo più sereno e tranquillo possibile». Alessandra minimizza ma sa bene di poter contare su quasi un milione di fan su Facebook. «Quando posso interagire con loro lo faccio. Adesso anche tramite telefono, mi sono tecnologizzata e i fan sono molto felici per questo. Ma ripeto, non sento la gara. Sto tranquilla a casa mia e appena posso vado a Lecce dalla mia famiglia. A me interessano queste cose, per il resto Dio vede e provvede».

Resta il tempo per chiederle chi farebbe entrare nella gara se potesse scegliere un decimo ex di «Amici»: «Giulia Ottonello. Per me è stata un modello, è veramente brava, sa fare tutto, è simpatica, ha una voce pazzesca e una personalità unica».

VALERIO SCANU, SONO CRESCIUTO E QUESTA GARA NON MI FA PAURA

MARCO CARTA, PERCHE’ TORNO NEL SERALE DI AMICI

ANTONINO SPADACCINO, L’INTERVISTA

KARIMA AMMAR, L’INTERVISTA: IL SERALE DI AMICI SARÀ UN’ALTRA OPPORTUNITÀ PER CRESCERE

I 14 AMMESSI AL SERALE, LA FOTOGALLERY

AMICI 11, QUELLO CHE NON SI VEDE IN TV, LA FOTOGALLERY

Segui SORRISI.COM su Facebook e Twitter

Scritto da: antonio mustara

Lascia un Commento