17 Agosto 2009 | 17:02

Al via le riprese di «Venti sigarette», il film sulla strage di Nassiriya

Prenderanno il via il 24 agosto le riprese di «Venti Sigarette», il film tratto dall’omonimo libro scritto da Aureliano Amadei, unico civile sopravvissuto alla strage di Nassiriya in Iraq dove il 12 novembre 2003 morirono 19 italiani. Per Amadei, che si trovava lì per lavoro come operatore con il regista Stefano Rolla, rimasto ucciso nell’attacco […]

 di

Al via le riprese di «Venti sigarette», il film sulla strage di Nassiriya

Prenderanno il via il 24 agosto le riprese di «Venti Sigarette», il film tratto dall’omonimo libro scritto da Aureliano Amadei, unico civile sopravvissuto alla strage di Nassiriya in Iraq dove il 12 novembre 2003 morirono 19 italiani. Per Amadei, che si trovava lì per lavoro come operatore con il regista Stefano Rolla, rimasto ucciso nell’attacco […]

17 Agosto 2009 | 17:02 di

20sigarettePrenderanno il via il 24 agosto le riprese di «Venti Sigarette», il film tratto dall’omonimo libro scritto da Aureliano Amadei, unico civile sopravvissuto alla strage di Nassiriya in Iraq dove il 12 novembre 2003 morirono 19 italiani.

Per Amadei, che si trovava lì per lavoro come operatore con il regista Stefano Rolla, rimasto ucciso nell’attacco suicida alla base White Horse, sarà il debutto alla regia.

Nel cast tra gli altri Giorgio Colangeli nei panni di Stefano Rolla, mentre ad interpretare Aureliano Amadei sarà Vinicio Marchioni, il Freddo della serie tv «Romanzo Criminale». Carolina Crescentini interpreterà la sua compagna.

Il giovane regista italiano, 33 anni, nonostante una ferita gravissima, che l’ha lasciato a lungo a un passo dalla morte e che gli è costata nove operazioni, una volta uscito dal tunnel delle ferite e del dolore, ha cercato di rientrare nella normalità, senza dimenticare ciò di cui è stato testimone e vittima. Da qui la tenacia nella realizzazione prima del libro (cui Elio Germano ha dato tempo fa lettura teatrale) e ora del film, scritto con Francesco Trento (co- autore del libro) e con Volfango De Biasi.

Le riprese dureranno sette settimane: una in Marocco e il resto a Roma.