Home CinemaAttori e AttriciOliver Hardy, 59 anni fa moriva “Ollio”

07 Agosto 2016 | 12:45

Oliver Hardy, 59 anni fa moriva “Ollio”

Il migliori video del duo comico con Stan Laurel, in arte Stanlio, che ha reinventato il concetto di “comicità”

 di Lorenzo Di Palma

Oliver Hardy, 59 anni fa moriva “Ollio”

Il migliori video del duo comico con Stan Laurel, in arte Stanlio, che ha reinventato il concetto di “comicità”

Foto: Laurel e Hardy  - Credit: © Flickr

07 Agosto 2016 | 12:45 di Lorenzo Di Palma

Era il 7 agosto 1957 quando moriva a Norh Hollywood, in California, Oliver Hardy che con Stan Laurel formava la famosa coppia di comici “Laurel & Hardy”, in Italia ribattezzato “Stanlio e Ollio”.

Hardy era il maestro del “camera look”, l'espediente cinematografico che consiste nel rivolgersi direttamente agli spettatori per ricercarne la complicità, guardando direttamente nella cinepresa. Ma non era solo questo il suo punto di forza: Ollio è stato un innovatore soprattutto per quanto riguarda la gestualità, che per lui era fatta di movenze buffe ma allo stesso tempo eleganti e agili. In alcuni film ha anche fatto sfoggio della sua voce, dimostrando un grande talento blues.

L'incontro con Stanlio fu nel 1926 ma il primo film insieme del duo comico fu l'anno successivo: si tratta di “Duck Soup”, dove per la prima volta i due recitavano come coppia. Ancora nel 1927 i due recitarono in altri short. Il primo film scritto per la coppia comica è “The Second Hudred Years”, girato nel giugno del 1927: la pellicola decretò finalmente il successo di Hardy come protagonista, dopo un decennio di lavoro come spalla, comparsa e antagonista in quasi 270 film.

La carriera di Stanlio e Ollio è infarcita di film comici di successo, come “The Battle of the Century” (1927), un film memorabile per la più grande battaglia di torte mai girata, “Leave 'Em Laughing” (1928), “From Soup to Nuts”, “You're Darn Tootin”, “Should Married Men Go Home?”, “Two Tars”, “Big Business”, “Unaccustomed As We Are” (1929), che segnò il passaggio della coppia dal muto al sonoro, “Below Zero” (1930), “Blotto”, “Brats”, “Another Fine Mess”, “Helpmates” (1932), e molti altri.

Nel 1929 la coppia apparve nel film “Hollywood Revue of 1929” e nell'anno successivo come rinforzo comico nel musical “The Rogue Song” (proiettato in Italia con il titolo “Amore Gitano”). Nel 1931 Laurel e Hardy debuttarono con il loro primo lungometraggio – “Pardon Us” – il primo di una serie di grandi film che spopolarono in tutto il mondo. Forse il loro più grande successo, tuttavia, fu “The Music Box” (1932), che vinse l'Oscar per il miglior cortometraggio.