02 Settembre 2017 | 12:23

Robert Redford e Jane Fonda: due leggende a Venezia 74

Leone d'Oro alla Carriera per entrambi, acclamati alla Mostra del cinema a 50 anni da “A piedi nudi nel parco”: «Non è mai troppo tardi per innamorarsi». Le immagini di Venezia e del nuovo film

 di Lorenzo Di Palma

Robert Redford e Jane Fonda: due leggende a Venezia 74

Leone d'Oro alla Carriera per entrambi, acclamati alla Mostra del cinema a 50 anni da “A piedi nudi nel parco”: «Non è mai troppo tardi per innamorarsi». Le immagini di Venezia e del nuovo film

Foto: Robert Redford e Jane Fonda  - Credit: © Netflix

02 Settembre 2017 | 12:23 di Lorenzo Di Palma

Affettuosi, autoironici, divertiti e affiatati, a rispettivamente 81 e 79 anni, Robert Redford e Jane Fonda hanno ritirato i Leoni d'oro alla carriera di Venezia 74, dando una dimostrazione di perché sono due leggende a Hollywood e deliziando pubblico, giornalisti e fotografi al Lido, proprio come una vecchia coppia: «Hai sentito la domanda?» dice Robert Redford a Jane Fonda. «Certo, mica sono sorda» risponde lei. «Robert bacia ancora benissimo, come quando avevamo 20 anni. Avevo fantasie su di te quando eravamo giovani, non posso negarlo» dice Jane Fonda a Robert Redford. «C'erano cose dette e non dette, ci siamo piaciuti molto» replica lui. «Ormai è troppo tardi - prosegue lei - ma ce ne sono altre di cose che non sai». «E ti sembra il caso di dirlo davanti a tutti?» risponde lui.

Lei si è perfino commossa nel ricevere il premio nella Sala Grande del Palazzo del Cinema: «Per me è veramente un grande onore ricevere questo riconoscimento, riceverlo con Robert Redford e riceverlo a Venezia, una città che amo molto. L'ultima volta che sono stata al festival di Venezia è stato cinquanta anni fa», ha detto l'attrice con la voce rotta dall'emozione e pronunciando qualche parola in italiano. «Volevo fare un altro film con Jane prima di morire» ha detto Robert Redford, prima della proiezione fuori concorso del film che li ha fatti ritrovare su un set a 50 anni da A piedi nudi nel parco.

Ovvero il film di Netflix Le nostre anime di notte (Our Souls at Night), diretto da Ritesh Batra e prodotto dallo stesso Redford e dalla sua società Wildwood Enterprises e da Finola Dwyer di Wildgaze Films. Basato sul romanzo di Kent Haruf, adattato per lo schermo da Scott Neustadter e Michael H. Weber (Colpa delle stelle), il film comincia quando la vedova Addie Moore (Jane Fonda) si presenta a sorpresa dal suo vicino di casa, il vedovo Louis Waters (Robert Redford). In quella cittadina in Colorado sono stati vicini per decenni, ma fino a quel momento con pochi contatti. Il film verrà distribuito in tutto il mondo da Netflix nel 2017.