08 Settembre 2017 | 10:34

Venezia 74: i look delle star sul tappeto rosso

È ora di red carpet per l'edizione 2017 della Mostra del cinema, da Alessandro Borghi a Emma Marrone passando per Matt Damon e Amanda Seyfried

 di Manuela Puglisi

Foto: Penelope Cruz e Javier Bardem sul red carpet di «Loving Pablo»
Credit: © Getty

Si riaprono le danze della Mostra del Cinema di Venezia e anche con la 74esima edizione è ora di sbirciare i look delle star sul red carpet. Perché certo è il momento di rendere omaggio al cinema, ma anche l'occhio vuole la sua parte. Il 2017 è poi il primo anno in cui invece di una madrina il Festival si è accaparrato un padrino: è Alessandro Borghi l'attore di «Suburra» e «Non essere cattivo».

Sul tappeto rosso hanno rotto il ghiaccio star arrivate direttamente da Hollywood come Matt Damon, ma anche quelle tutte italiane non sono mancate. Da Bianca Balti (che ha colpito tutti indossando un abito OVS) a Jasmine Trinca che fa parte della giuria ufficiale guidata da Annette Bening insieme a Rebecca Hall e Anna Mouglalis anche loro sul red carpet della prima serata, come Greta Scarano (giuria premio De Laurentiis). 

Venezia 74: quando escono in sala i film della Mostra?

Festival di Venezia 2017, attori, star e ospiti attesi al Lido

Il secondo giorno è stato quello dedicato ai film «The shape of water» di Guillermo del Toro e «First Reformed» di Paul Schrader. Sul red carpet del primo insieme al regista c'era anche parte del cast, da Sally Hawkins a Octavia Spencer. Ma c'erano anche due bellezze nostrane: Emma Marrone e Matilde Gioli. In occasione del tappeto rosso del secondo, invece, abbiamo visto i due protagonisti Amanda Seyfried e Ethan Hawke

Venezia 74: è ora di sognare con «The shape of water»

È una giornata difficile per sfilare sul red carpet quando c'è la concorrenza di Jane Fonda e Robert Redford, sul tappeto rosso di «Our souls at night», che quest'anno hanno ritirato il Leone d'Oro alla carriera, ma hanno sfilato anche Lino Banfi e Giorgio Marchesi per «Human Flow» e c'era anche Chloe Sevigny per «Lean on Pete».

Robert Redford e Jane Fonda in «Our Souls at Night» di Netflix

Sabato è arrivata a Venezia una delle coppie più amate di Hollywood, i neogenitori George e Amal Clooney che hanno sfilato sul red carpet di «Suburbicon» da lui diretto. Non sono mancati anche Matt Damon e Julianne Moore e le "nostre" Chiara Ferragni e Alessandra Mastronardi. Sul tappeto rosso di «Brawl Cell Block 99» c'erano i protagonisti Jennifer Carpenter e Vince Vaughn.

George Clooney: «Il mio film per migliorare l'America»

Il 3 settembre è stato il giorno di «Vittoria e Abdul» con Judi Dench e del film di Virzì «In viaggio contromano» che ha visto sfilare Susan Sarandon, Claudia Cardinale e Violante Placido.

Paolo Virzì: «Io, mamma apprensiva dei miei film»

Il red carpet più denso della giornata di lunedì è stato senza dubbio quello di «Tre manifesti a Ebbing, Missouri» che ha visto sfilare Kirsten Dunst e Woody Harrelson, Frances McDormand, ma anche Valeria Marini e Cristiana Capotondi. Su quello di «Una famiglia» vediamo invece Michaela Ramazzotti e Levante.

Anche il 5 settembre non sono certo mancate le grandi star, a partire da Jennifer Lawrence, Javier Bardem e Michelle Pfeiffer che hanno sfilato sul red carpet di «Madre!». Ma c'era anche Jim Carrey sul tappeto rosso per il documentario «Jim & Andy: The Great Beyond Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton».

Il 6 settembre ha visto il ritorno di Javier Bardem, questa volta in compagnia della moglie Penélope Cruz per «Loving Pablo», sul cui red carpet c'era anche Maria Pia Calzone di «Gomorra - La serie». Pieno di stelle italiane è stato invece il tappeto rosso di «Ammore e Malavita». C'era Claudia Gerini, i Manetti Bros., Giampaolo Morelli e Serena Rossi, ma anche Luca Tomassini e Sabrina Impacciatore.

Film italiani in concorso a Venezia: «Ammore e malavita»

Il 7 settembre è stata la volta dei red carpet di «Brutti e cattivi», con Claudio Santamaria, di «Mektoub, My love: canto uno» che ha visto sfilare Federico Zampaglione e Sarah Duque. Sul tappeto rosso di «Emma (il colore nascosto delle cose)» c'erano Adriano Giannini, Greta Scarano, Valeria Golino e Giorgio Pasotti.