06 Marzo 2015 | 16:07

Cenerentola: 10 curiosità sul film di Kenneth Branagh

In sala dal 12 Marzo Cenerentola, adattamento umanizzato del classico animato di casa Disney diretto da Kenneth Branagh

 di Valentina Barzaghi

Cenerentola: 10 curiosità sul film di Kenneth Branagh

In sala dal 12 Marzo Cenerentola, adattamento umanizzato del classico animato di casa Disney diretto da Kenneth Branagh

06 Marzo 2015 | 16:07 di Valentina Barzaghi

Il 12 Marzo arriva nelle sale italiane Cenerentola, adattamento umanizzato del classico animato di casa Disney. Kenneth Branagh (Enrico V, Marilyn, Thor, Sleuth - Gli Insospettabili) dirige un film che non lesina nel suo sfarzo fiabesco, nella sua magia incantatrice, senza però abbandonare gli stilemi classici della favola di Charles Perrault, quella da cui anche Disney ha tratto il suo cult del 1950.

Proseguendo il cammino intrapreso dalle altre eroine Disney, la Cenerentola che ci propone il regista è una donna forte e indipendente, che non subisce il proprio presente, ma lo sopporta per onorare un passato di affetti profondi; che non sogna un Principe Azzurro che la salvi, ma lo incontra; che si prende quello che vuole senza chiedere permesso e senza farsi scoraggiare dall’invidia altrui. “Sii gentile e abbi coraggio” è l’insegnamento che la Cenerentola interpretata da Lily James (Downton Abbey) trasmette alle sue spettatrici e che poi riesce ad infondere anche nel bel principe, che ha il volto di Richard Madden (Game of Thrones).

Abbiamo visto il film in anteprima e siamo stati alla conferenza stampa che regista e interpreti hanno tenuto a Milano per l’anteprima del film. Ecco qualche curiosità.