22 Dicembre 2014 | 11:21

Colpa delle stelle, in edicola con Sorrisi il dvd del film più commovente dell’anno

Non c’è gara: la storia d’amore più commovente dell’anno è quella di Hazel e Augustus, i ragazzi di «Colpa delle stelle». Il film sull’incontro tra due giovani malati di cancro ci è piaciuto così tanto che abbiamo deciso di farvelo trovare in edicola con Sorrisi dal 23 settembre. Intanto, vi raccontiamo tutti i segreti di […]

 di

Colpa delle stelle, in edicola con Sorrisi il dvd del film più commovente dell’anno

Non c’è gara: la storia d’amore più commovente dell’anno è quella di Hazel e Augustus, i ragazzi di «Colpa delle stelle». Il film sull’incontro tra due giovani malati di cancro ci è piaciuto così tanto che abbiamo deciso di farvelo trovare in edicola con Sorrisi dal 23 settembre. Intanto, vi raccontiamo tutti i segreti di […]

22 Dicembre 2014 | 11:21 di

Non c’è gara: la storia d’amore più commovente dell’anno è quella di Hazel e Augustus, i ragazzi di «Colpa delle stelle». Il film sull’incontro tra due giovani malati di cancro ci è piaciuto così tanto che abbiamo deciso di farvelo trovare in edicola con Sorrisi dal 23 settembre. Intanto, vi raccontiamo tutti i segreti di questo film che ci ha fatto piangere e sognare.

Un fenomeno mondiale
«Colpa delle stelle» non è solo un bellissimo film, ma anche una delle più gradite sorprese al botteghino di quest’anno. Pensate che è costato «solo» 12 milioni di dollari (un’inezia per gli standard di Hollywood) ed è riuscito a incassarne 300 in tutto il mondo, diventando uno dei film più redditizi degli ultimi anni.

È nata una stella
Parte del merito va a Shailene Woodley, la straordinaria giovane attrice che interpreta il ruolo di Hazel. Nata nel ‘91, ha esordito al cinema in «Paradiso amaro» (era la figlia di Clooney) ma il pubblico di Mtv la conosceva già: è stata Amy nella serie tv «La vita segreta di una teenager americana».

Talento emergente
È ancora più giovane Ansel Elgort, che veste i panni di Augustus: nato nel ’94, ha esordito solo un anno fa in «Carrie» ed è un talento ancora tutto da scoprire (nel tempo libero fa pure il dj). Ansel e Shailene erano già amici: si erano conosciuti pochi mesi prima sul set di «Divergent», dove interpretavano due fratelli.

Libri finti e libri veri
Chi ha visto il film si è chiesto: il libro «Un’imperiale afflizione» che appassiona Hazel è vero? La risposta è no. Il romanzo originale «Colpa delle stelle» di John Green invece ha venduto 10 milioni di copie solo negli Usa.

Viaggio in Europa
Non vogliamo rivelarvi nulla della trama di «Colpa delle stelle» (è piena di sorprese) ma una cosa ve la diciamo: nel film si racconta un viaggio da Indianapolis ad Amsterdam che cambierà per sempre le vite di Hazel e Augustus.

Le musiche del film
Come conquistare un pubblico di adolescenti senza far leva sulle musiche? Quella di «Colpa delle stelle» è una delle colonne sonore pop più belle del 2014: ci sono Ed Sheeran con «All of the stars», Charli XCX con  la hit «Boom clap», Birdy, Lykke Li, Tom Odell e molti altri. E per chi ama la musica strumentale, anche il commento sonoro di Mike Mogis e Nathaniel Walcott (della band Bright Eyes) è tutto da ascoltare.

Hazel è ispirata a lei
«Colpa delle stelle» è una storia di finzione, ma l’autore del romanzo John Green non ha mai nascosto di essersi ispirato, per il personaggio di Hazel, a una ragazza incontrata a una convention su Harry Potter. Si chiamava Esther Earl ed è scomparsa all’età di 16 anni per un cancro alla tiroide. La comunità di Internet a cui partecipava (la «Nerdfighteria») festeggia un «Esther Day» nel giorno del suo compleanno, ogni 3 agosto.

Piangere al cinema
Azzeccare un film su questi temi (negli Usa, con un filo di cinismo, li chiamano «cancer movie») è una sfida e in pochi ne escono a testa alta: «Colpa delle stelle» è uno di questi. «Love story» e «My life» sono esempi classici, ma noi vi consigliamo anche di recuperare «50 e 50» con Joseph Gordon-Levitt, un’originale commedia che affronta il tema della malattia e riesce persino a farci ridere.