21 Giugno 2013 | 05:36

Dopo i titoli di coda non uscite dalla sala: le più belle scene «nascoste» degli ultimi anni

Cosa fate quando un film finisce? Quando appaiono sullo schermo i primi nomi, quelli del regista o degli attori protagonisti, cominciate subito a prendere la giacca o la borsa e vi dirigete all'uscita? Potrebbe non essere sempre un'ottima idea...

 di

Dopo i titoli di coda non uscite dalla sala: le più belle scene «nascoste» degli ultimi anni

Cosa fate quando un film finisce? Quando appaiono sullo schermo i primi nomi, quelli del regista o degli attori protagonisti, cominciate subito a prendere la giacca o la borsa e vi dirigete all'uscita? Potrebbe non essere sempre un'ottima idea...

21 Giugno 2013 | 05:36 di

Cosa fate quando un film finisce? Quando appaiono sullo schermo i primi nomi, quelli del regista o degli attori protagonisti, cominciate subito a prendere la giacca o la borsa e vi dirigete all’uscita?

Potrebbe non essere sempre un’ottima idea: negli ultimi anni, infatti, molti film non si sono davvero conclusi con i titoli di coda. Anzi, dopo i «credits» si nascondono spesso delle scene «segrete», dedicate agli spettatori più fedeli, quelli che rimangono in poltrona fino alla (vera) fine.

Non vi è mai capitato di rimanere seduti fino alla fine dei titoli di coda? Ecco cosa vi siete persi.

(Avviso: tutti i video contengono, ovviamente, rivelazioni sul finale di questi film)

Quando nel 2008 uscì il primo capitolo di «Iron Man», molti spettatori non erano a conoscenza della scena che si celava dopo i titoli di coda. Un vero peccato: con l’apparizione a sorpresa di Samuel L. Jackson, il film gettava le prime basi del progetto «Avengers», culminato con il film di Joss Whedon quattro anni più tardi.

Anche la DC Comics non si è tirata indietro: dopo i titoli di coda di «Green Lantern» scopriamo infatti che il destino dell’anello non si è compiuto con le avventure del film. Anche se, per il momento, non c’è alcun sequel in lavorazione.

Anche la saga più popolare degli ultimi anni, quella di «Twilight», ha dedicato una scena nascosta ai suoi fan più irriducibili: ecco cosa succede dopo i titoli di coda del penultimo capitolo, «Breaking Dawn part 1».

La scena segreta è diventata un’abitudine anche per il cinema d’animazione, e la Pixar è, come al solito, al passo con i tempi: questa è la divertentissima scena che conclude il bellissimo «Ribelle – The Brave».

Nel frattempo l’abitudine di nascondere una scena è, per i film della Marvel, diventata una tradizione: in conclusione di «Thor» di Kenneth Branagh abbiamo, infatti, già un piccolo assaggio di quello che ci attenderà in «The Avengers».

Più scherzosa, invece, la soluzione scelta da Joss Whedon per concludere proprio «The Avengers». Nel film, infatti, c’è un dialogo in cui Tony Stark parla ai suoi colleghi Vendicatori di un piccolo ristorante dove si mangia un buonissimo shawarma: dopo i titoli di coda, in una New York devastata, ritroviamo i nostri eroi intenti a fare uno spuntino nel ristorante etnico.

Anche al di fuori del progetto «Avengers», la Marvel regala sempre delle chicche dopo i titoli di coda. Alla fine di quelli di «The Amazing Spider-Man», per esempio, scopriamo che il cattivo, finito in manicomio, viene contattato da un personaggio misterioso: sarà lui il temuto antagonista dell’Uomo-Ragno nel secondo capitolo?

Se avete visto «Fast & Furious 6», siete rimasti probabilmente scioccati da una rivelazione, che avviene all’inizio della pellicola: il personaggio di Michelle Rodriguez è ancora vivo. Se foste rimasti fino alla fine dei titoli del capitolo precedente, «Fast & Furious 5», l’avreste saputo con un paio d’anni d’anticipo…

È normale che siano le saghe, prima di tutto, a giocare con le scene nascoste: anche l’ultimo capitolo dei «Pirati dei Caraibi», prima di spegnersi del tutto, anticipa una possibile sopresa per il futuro in questo modo…

Non solo saghe e supereroi: anche un film più impegnativo come «The Grey» ha scelto di nascondere una piccola rivelazione dopo i titoli, sono solo pochi istanti ma gettano una nuova luce sul finale aperto e sul destino del protagonista.

E così siamo arrivati ai giorni nostri: ecco cosa succede dopo i titoli di coda di «Iron Man 3»

Il terzo capitolo della fortunata saga di «Una notte da leoni» secondo voi ha chiuso la saga? Questa esilarante sequenza, celata alla fine dei titoli del film, fa pensare il contrario.