18 Settembre 2016 | 09:30

“Abel”, dal 29/9 al cinema la bellezza delle aquile

Un mix tra un film e un documentario, vede alla regia Gerardo Olivares e Otmar Penker. Nel cast anche Jean Reno

 di Chiara Baldi

“Abel”, dal 29/9 al cinema la bellezza delle aquile

Un mix tra un film e un documentario, vede alla regia Gerardo Olivares e Otmar Penker. Nel cast anche Jean Reno

Foto: Abel  - Credit: © Pagina Facebook Ufficiale

18 Settembre 2016 | 09:30 di Chiara Baldi

Che succede quando si mettono insieme un regista come Gerardo Olivares e un documentarista come Otmar Penker? Succede che nasce “Abel, il figlio del vento”, per una esperienza cinematografica unica. Come per esempio quella di volare sulle possenti ali di un'aquila, nel silenzio più assoluto delle vette delle Alpi, poi gettarsi a capofitto su un coniglio trascinato da un ragazzo, che è amico e compagno di giochi per poi risalire verso l'infinito.

Mai si è visto così da vicino, in un film, il comportamento delle aquile, mai si è vissuto con tale intensità, in un documentario, il rapporto tra questo grande meraviglioso uccello e un ragazzo. La natura e i sentimenti, sono il mix di questo film che esce nelle sale italiane il 29 settembre con Adler. “Abel, il figlio del vento” racconta la storia di Lukas, un ragazzo con una storia difficile, che trova Abel, aquilotto cacciato dalla sua tana dal fratello più forte. Nel cast Jean Reno, Tobias Moretti e Manuel Camacho nei panni appunto di Lukas.