Home CinemaFilm in uscita«Ballerina»: 5 motivi per vedere il film

17 Febbraio 2017 | 13:00

«Ballerina»: 5 motivi per vedere il film

Film d'animazione di produzione franco-canadese, la pellicola racconta la storia di un ragazzina che vuole danzare all'Opera

 di Marianna Ninni

«Ballerina»: 5 motivi per vedere il film

Film d'animazione di produzione franco-canadese, la pellicola racconta la storia di un ragazzina che vuole danzare all'Opera

Foto: Una scena del film  - Credit: © Videa

17 Febbraio 2017 | 13:00 di Marianna Ninni

Félicie e Victor sono due orfani che vivono in una struttura per ragazzini della Bretagna. Solari, ottimisti e sognatori, i due hanno voglia di fuggire in tutti i modi da quel luogo chiuso per recarsi a Parigi, esplorare una città in fermento e realizzare i loro desideri. Félicie, difatti, vuol diventare una ballerina e trascorre le sue giornate saltellando da una parte all’altra della stanza per esercitarsi; Victor, invece, vuole diventare un grande inventore e si ingegna per trovare un mezzo che gli permetta di fuggire.

Raggiunta Parigi, i due, sfruttando l’acume e anche un pizzico di furbizia, riescono a trovare lo spazio desiderato per mettersi in mostra, imparare e crescere; ma essere mossi da un forte desiderio non è sufficente a realizzare i propri sogni. Félicie capirà che il cuore da solo non basta, perché per danzare ci vuole attenzione, rigore, disciplina e serietà. Ad aiutarla a crescere ci sarà Odette, ex ballerina dell’Opera di Parigi che, a causa di un incidente ha dovuto abbandonare il suo sogno,  a metterle i bastoni tra le ruote ci saranno invece Camille e sua madre, pericolosa megera che farà davvero di tutto per impedirle di esibirsi e rovinare la carriera, già tutta programmata, della figlia viziata.

Film d’animazione di produzione franco-canadese, ecco 5 buone ragioni per portare i vostri figli a vederlo.