28 Ottobre 2016 | 18:33

“Robinù”, il film di Michele Santoro in sala il 6-7 dicembre

Distribuito da Videa, sarà presentato come evento speciale. Racconterà i volti dei baby-boss della camorra

 di Chiara Baldi

“Robinù”, il film di Michele Santoro in sala il 6-7 dicembre

Distribuito da Videa, sarà presentato come evento speciale. Racconterà i volti dei baby-boss della camorra

Foto: Michele Santoro  - Credit: © Splashnews

28 Ottobre 2016 | 18:33 di Chiara Baldi

Robinù”, il film documentario di Michele Santoro, uscirà nelle sale come evento speciale al cinema il prossimo 6 e 7 dicembre. Distribuito da Videa e applaudito alla Mostra del cinema di Venezia, il lavoro del giornalista si basa sui veri volti dei baby-boss della camorra, dei loro familiari devastati dal dolore: il loro racconto è diretto e senza alcuna mediazione.

Il documentario porta per la prima volta sullo schermo la storia di un intero giovane popolo ridotto a carne da macello. Sotto gli occhi indifferenti delle istituzioni, quei ragazzi hanno evaso qualunque obbligo scolastico, non parlano italiano, hanno i denti già devastati dalla droga, ed esprimono sentimenti e passioni di una forza sconosciuta a quella parte di paese definita "normale".