16 Luglio 2017 | 16:33

Svelato il cast di «Aladdin»: il nuovo live-action movie Disney

Dopo 25 anni torna, sotto forma di live-action movie, il celebre cartone ambientato nella città fantastica di Agrabah.

 di Angelo De Marinis

Svelato il cast di «Aladdin»: il nuovo live-action movie Disney

Dopo 25 anni torna, sotto forma di live-action movie, il celebre cartone ambientato nella città fantastica di Agrabah.

 - Credit: © Disney

16 Luglio 2017 | 16:33 di Angelo De Marinis

Finalmente al Disney Expo 23 è stato rivelato il cast della versione live action del cartoon culto di Musker e Clements, Aladdin. Il regista Guy Ritchie lavorerà con attori dalla grande esperienza hollywoodiana ma anche con attori dalla minore esperienza. Ad interpretare il genio troviamo il pluripremiato Will Smith, mentre ad impersonare i due innamorati Aladdin e Jasmine troviamo due attori meno popolari: rispettivamente Mena Massoud (attore canadese di origine egiziana) e Naomi Scott (attrice inglese con mamma ugandese), entrambi famosi per essere volti tv.

Sean Bailey, il presidente della Motion Picture Production ai Walt Disney Studios, aveva fatto sapere che non c'era alcun pericolo di whitewashing: "Guy Ritchie intende rispettare la tradizione e raccontare un mondo di traffichini da strada in modo libero e personale. Aladino è l'esempio più classico e puro che abbiamo, perché ruba per fare del bene. Sarà un musical ad alta energia ma mai compiacente verso il pubblico".

La strategia degli studios di riadattare i grandi classici Disney con attori in carne e ossa prosegue incessantemente, confortata dai numeri del film con Emma Watson  (1,3 miliardi di dollari nel mondo). Tra i vari riadattamenti live action che si stanno preparando (il Dumbo di Tim Burton, il Re Leone di Jon Favreau) il progetto che ha una produzione più simile a quella di Aladdin è sicuramente Mulan, per la quale gli studios stanno cercando in Cina la loro protagonista

Aladdin fu l'incasso più importante del 1992 e vinse due Oscar, uno per la migliore colonna sonora e una per il brano A Whole New World che in italiano era Il mondo è mio. Ma nessun pericolo che Ritchie metta in dubbio la dimensione musical di Aladdin : "Sarebbe cosa ben strana non farne un musical". Vedremo come se la caverà il regista di Sherlock Holmes e King Arthur con i brani romantici del musical di Alan Menken con le canzoni di Howard Ashman, Tim Rice e Chad Beguelin.