17 Luglio 2011 | 21:35

Harry Potter riscrive il libro dei record: 10,6 milioni di euro in Italia, 168,6 milioni di dollari negli Usa, 475.6 nel mondo

In soli cinque giorni, «Harry Potter e i doni della morte – parte 2» ha riscritto il libro dei record cinematografici. L’attesissimo finale della saga creata da J.K. Rowling ha incassato nel mondo 475.6 milioni di dollari, eclissando il record per la migliore partenza di un film nelle sale, che apparteneva al sesto capitolo della serie, «Harry Potter e il principe mezzosangue»...

 di

Harry Potter riscrive il libro dei record: 10,6 milioni di euro in Italia, 168,6 milioni di dollari negli Usa, 475.6 nel mondo

In soli cinque giorni, «Harry Potter e i doni della morte – parte 2» ha riscritto il libro dei record cinematografici. L’attesissimo finale della saga creata da J.K. Rowling ha incassato nel mondo 475.6 milioni di dollari, eclissando il record per la migliore partenza di un film nelle sale, che apparteneva al sesto capitolo della serie, «Harry Potter e il principe mezzosangue»...

17 Luglio 2011 | 21:35 di

Daniel Radcliffe

In soli cinque giorni, «Harry Potter e i doni della morte – parte 2» ha riscritto il libro dei record cinematografici. L’attesissimo finale della saga creata da J.K. Rowling ha incassato nel mondo 475.6 milioni di dollari, eclissando il record per la migliore partenza di un film nelle sale, che apparteneva al sesto capitolo della serie, «Harry Potter e il principe mezzosangue».

Nel dettaglio, «I doni della morte 2» ha raccolto al botteghino americano 168,6 milioni in tre giorni (record assoluto, il precedente era de «Il cavaliere oscuro», 158,4 milioni) e nel resto del mondo 260,4 milioni. In Italia da mercoledì a domenica ha incassato 10 milioni e 539 mila euro (dato Cinetel).