Home CinemaMigliori FilmBerlino: “La Giovinezza” di Sorrentino trionfa agli European Film Awards

12 Dicembre 2015 | 23:17

Berlino: “La Giovinezza” di Sorrentino trionfa agli European Film Awards

Premio per il miglior film, miglior regista e anche miglior attore con Michael Caine. Charlotte Rampling miglior attrice. Nessun premio per il film di Nanni Moretti

 di Lorenzo Di Palma

Berlino: “La Giovinezza” di Sorrentino trionfa agli European Film Awards

Premio per il miglior film, miglior regista e anche miglior attore con Michael Caine. Charlotte Rampling miglior attrice. Nessun premio per il film di Nanni Moretti

Foto: Paolo Sorrentino  - Credit: © Getty Images

12 Dicembre 2015 | 23:17 di Lorenzo Di Palma

Trionfo a Berlino per il regista napoletano Paolo Sorrentino e il suo film Youth-La giovinezza che ha vinto ai 28esimi European Film Awards il premio per il miglior film, il miglior regista e anche il premio per il miglior protagonista andato a Michael Caine, che si aggiudica pure il premio alla carriera.

Charlotte Rampling - anche a lei era stato già assegnato il premio alla carriera - è stata premiata come miglior interprete femminile, per il film 45 anni.

Nessun premio dell’Accademia del Cinema Europeo, invece, è stato assegnato all'altro film italiano in lizza, ovvero Mia madre di Nanni Moretti, che pure era in nomination nelle categorie miglior regista e miglior attrice con Margheria Buy. 

Tra gli italiani, però, c'è un altro vincitore, Andrea Occhipinti, al quale è ancdato il premio per la co-produzione europea (Prix Eurimages).

Youth - La giovinezza correva in ben cinque categorie: film europeo 2015; regista europeo; sceneggiatore; e miglior attrice e miglior attore con rispettivamente Rachel Weisz e Michael Caine.

Sorrentino era nella cinquina dei candidati come miglior regista insieme a Roy Andersson per Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza, Yorgos Lanthimos per The Lobster, Nanni Moretti per Mia madre e Sebastian Schipper per Victoria.

Per la miglior pellicola Youth ha invece battuto Un piccione seduto su un ramo riflette sulla sua esistenza; Mustang di Deniz Gamze Ergüven; Rams di Grímur Hákonarson; The lobster e Victoria

Tra i documentari, il premio dell'Accademia è stato assegnato ad Amy di Asif Kapadia sulla vita e l'arte di Amy Winehouse.   

European Film Awards 2015: tutti i vincitori:

European Film (Miglior film): Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino 

European Comedy (Miglior commedia): Un piccione seduto sul ramo riflette sull’esistenza di Roy Andersson

European Director (Miglior regia): Paolo Sorrentino per Youth – La giovinezza

European Actress (Migliore attrice): Charlotte Rampling per 45 anni

European Actor (Migliore attore): Michael Caine per Youth – La giovinezza

European Screenwriter (Miglior sceneggiatore): Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou per The Lobster

European Discovery – Prix Fipresci (Premio opera prima/scoperta): Mustang di Deniz Gamze Ergüven

European Documentary (Miglior documentario): Amy di Asif Kapadia (UK)

European Animated Feature Film (Miglior film d’animazione): Song of the Sea di Tomm Moore (Irlanda)

European Film Academy Short Film: Picnic di Jure Pavlovic (Croazia)

Premio del pubblico: La isla mínima di Alberto Rodríguez (Spagna)

Prix Eurimages: Andrea Occhipinti (Lucky Red, Italia)

Premio Carlo De Palma per la miglior fotografia: Martin Gschlacht per Goodnight Mommy (Austria)

Miglior montaggio: Jacek Drosio per Body (Polonia)

Miglior scenografia: Sylvie Olivé per Dio esiste e vive a Bruxelles (Belgio/Francia/Lussemburgo)

Migliori costumi: Sarah Blenkinsop per The Lobster (Irlanda/Grecia/Francia/Paesi Bassi)

Miglior colonna sonora: Cat’s Eye per The Duke of Burgundy (UK/Ungheria)

Miglior sound design: Miguel Martins e Vasco Pimentel per Arabian Nights – Vol. I-III (Portogallo)

Premio alla carriera: Charlotte Rampling, Michael Caine

Premio per l’eccellenza europea nel mondo: Christoph Waltz