04 Agosto 2017 | 11:55

I migliori film thriller del 2017 da vedere (finora)

«Split», « John Wick – Capitolo 2» e molte altre: le pellicole uscite quest'anno nei cinema perfette per una visione in giallo

 di Marco Goi

I migliori film thriller del 2017 da vedere (finora)

«Split», « John Wick – Capitolo 2» e molte altre: le pellicole uscite quest'anno nei cinema perfette per una visione in giallo

Foto: James McAvoy in «Split»  - Credit: © Universal Pictures

04 Agosto 2017 | 11:55 di Marco Goi

Per una serata all'insegna dell'alta tensione, l'ideale è un buon film thriller. Nel corso del 2017 il cinema ci ha regalato numerose pellicole appartenenti a questo genere capaci di proporre notevoli dosi di brividi e adrenalina.

Dal nuovo lavoro cult di M. Night Shymalan «Split», al ritorno di Keanu Reeves nei vendicativi panni di John Wick, ecco 10 film da non perdere per tutti gli appassionati di lavori dalle forti tinte gialle e in alcuni casi pure dal notevole spirito action. Reggetevi forte, perché con queste visioni non si scherza.

1.

Split

Il regista de «Il sesto senso» e «Unbreakable – Il predestinato» è tornato in splendida forma. M. Night Shymalan con «Split» ha realizzato un nuovo thriller psicologico dai preoccupanti risvolti horror, capace di mettere addosso una grande inquietudine. Parte del merito della riuscita del film va però riconosciuta anche al protagonista James McAvoy, che offre un tour de force recitativo impressionante nei panni di un personaggio che possiede 23 diverse personalità. Inoltre il colpo di scena finale, com'è da tradizione in ogni buona pellicola di Shyamalan che si rispetti, è assicurato.

2.

John Wick – Capitolo 2

Il primo «John Wick» si era rivelato uno dei film action-thriller più apprezzati degli ultimi anni dai patiti del genere, e non solo. Inevitabile quindi che Keanu Reeves tornasse a vestire gli abiti, a questo giro più eleganti che mai, del mitico sicario. Nel Capitolo 2 delle sue (dis)avventure, questo moderno antieroe fa un salto anche dalle parti di Roma e se la deve vedere con un cattivone interpretato dal nostro Riccardo Scamarcio. Nel cast è presente inoltre pure Laurence Fishburne, che va a formare così con Reeves una mini-reunion di «Matrix» d'eccezione.

3.

The Circle

Privacy e nuovi media, sono questi i due argomenti centrali e parecchio attuali di «The Circle». Il film con Emma Watson e Tom Hanks è un'efficace riflessione sul contrasto tra la necessità di sorveglianza e sicurezza da una parte e la libertà delle persone dall'altra. Allo stesso tempo si rivela però anche un thriller in grado di avvincere e catturare sempre di più, minuto dopo minuto.

4.

Boston – Caccia all'uomo

Il drammatico attentato alla maratona di Boston avvenuto il 15 aprile 2013 viene ricostruito da Peter Berg, il regista di «Lone Survivor» e «Deepwater – Inferno sull'oceano» specialista in pellicole tratte da storie vere, con la collaborazione del suo attore feticcio, Mark Wahlberg. La pellicola si concentra sulla caccia ai responsabili del terribile attacco, ma offre anche numerosi momenti di commozione. Le emozioni forti, a 360°, sono quindi garantite.

.

Elle

Per gli amanti dei gialli psicologici più autoriali e raffinati, la visione da non perdere quest'anno è «Elle». Una produzione francese diretta dall'olandese Paul Verhoeven, che parte dalla misteriosa aggressione subita dalla presidentessa di una compagnia di videogiochi, ma si evolve in una maniera differente e decisamente imprevedibile rispetto ai soliti thriller. Il valore aggiunto è poi dato dalla strepitosa performance recitativa di Isabelle Huppert, che è valsa all'attrice un Golden Globe e una nomination agli Oscar.

.

Codice Unlocked – Londra sotto attacco

Un film che racconta una vicenda fittizia, ma di estrema attualità. Un gruppo di terroristi prepara un attentato a Londra e a cercare di fermare i loro piani c'è Alice Racine, un'agente della CIA interpretata da Noomi Rapace, la Lisbeth Salander della trilogia cinematografica svedese di «Uomini che odiano le donne». Una dura che ce l'avrà davvero dura, visto che avrà a che fare anche con una misteriosa talpa che lavora insieme ai criminali.

7.

Autobahn – Fuori controllo

Inseguimenti in auto, sparatorie e tanta azione per un film che potrebbe sembrare il classico action-thriller e invece... è anche e soprattutto una storia d'amore. Protagonisti sono Nicholas Hoult, attore emergente lanciato da «About a Boy – Un ragazzo» e dalla serie tv «Skins» qui in versione action hero, e Felicity Jones, attrice nominata agli Oscar per «La teoria del tutto» vista di recente anche in «Rogue One: A Star Wars Story», «Inferno» e «Sette minuti dopo la mezzanotte». Una visione quindi che schiaccia forte il pedale sull'acceleratore, ma che sa anche far battere forte il cuore.

8.

Nerve

Il thriller adolescenziale da non lasciarsi sfuggire quest'anno. Il film con Emma Roberts, la nipote di Julia, è un viaggio nella notte che vede la giovane protagonista confrontarsi con una serie di prove via via sempre più imbarazzanti e pericolose, che metteranno alla prova il suo coraggio così come la sua vita. Una vicenda che riecheggia, o meglio anticipa (l'omonimo romanzo di Jeanne Ryan da cui è tratto è infatti uscito nel 2012), l'allarmante e misterioso fenomeno del Blue Whale.

9.

2:22 – Il destino è già scritto

Lo stesso giorno che si ripete in continuazione. Uno spunto narrativo geniale proposto dalla commedia con Bill Murray «Ricomincio da capo» e che poi è stato ripreso da varie pellicole, come l'italiano «È già ieri» con Antonio Albanese e il fantascientifico «Edge of Tomorrow – Senza domani» con Tom Cruise. Questa volta l'idea è rivisitata in chiave più thriller e vede come protagonista il controllore del traffico aereo Dylan Boyd (Michiel Huisman de «Il Trono di Spade – Game of Thrones»), intrappolato nella giornata in cui è riuscito a sventare lo scontro tra due aerei turistici.

10.

Victoria

Più che un semplice thriller, un'autentica esperienza. «Victoria» è una pellicola tedesca girata con un unico continuo piano sequenza. La visione procede così senza stacchi e ci fa vivere come se fosse una diretta l'incredibile nottata di Victoria (Laia Costa), una spagnola che vive a Berlino e si trova suo malgrado coinvolta insieme ad alcuni ragazzi in una rapina in banca. Un film che non concede un attimo di respiro, da guardare tutto d'un fiato.