22 Settembre 2016 | 22:58

Pordenone, tornano le “Giornate del Cinema Muto”

La 35esima edizione del festival è aperta da un film di Greta Garbo e ha come protagonista il regista William Cameron Menzies

 di Simone Gorla

Pordenone, tornano le “Giornate del Cinema Muto”

La 35esima edizione del festival è aperta da un film di Greta Garbo e ha come protagonista il regista William Cameron Menzies

Foto: Greta Garbo in "The Mysterious Girl"  - Credit: © flickr

22 Settembre 2016 | 22:58 di Simone Gorla

Silenzio, si gira. Dal 1 all'8 ottobre a Pordenone arriva la 35/a edizione delle Giornate del Cinema Muto. Protagonista di quest'anno è William Cameron Menzies, regista e scenografo, primo a vincere Oscar in questa categoria, attivo a Hollywood fino alla fine degli anni '40.

Quella delle Giornate del Cinema Muto è un'immersione nel mondo del cinema com'era nei suoi primi decenni di vita. Divi, autori, generi, kolossal, sperimentazione, sogno. Ed è proprio l'icona più celebre del cinema muto e sonoro, Greta Garbo, ad aprire la rassegna con “The Mysterious Lady” di Fred Niblo, del 1928, in cui l'attrice interpreta uno dei suoi ruoli preferiti, una affascinante spia. Molte scene sono girate in un teatro d'opera di Vienna.

L'evento inaugurale sarà preceduto dalla proiezione di “À propos de Nice” di Jean Vigo, che il direttore delle Giornate, Jay Weissberg, ha voluto per solidarietà con Nizza dopo l'attentato dello scorso luglio. La serata di apertura è realizzata con collaborazione e contributo della Fondazione CRUP.