07 Settembre 2016 | 20:09

Venezia 73: “Jackie” con Natalie Portman in lizza per il Leone d’Oro

Già dato tra i favoriti alla vittoria finale, l’applaudito film di Pablo Larrain. Per l’attrice è stato il “ruolo più pericoloso della mia carriera”

 di Lorenzo Di Palma

Venezia 73: “Jackie” con Natalie Portman in lizza per il Leone d’Oro

Già dato tra i favoriti alla vittoria finale, l’applaudito film di Pablo Larrain. Per l’attrice è stato il “ruolo più pericoloso della mia carriera”

Foto: Pablo Larrain e Natalie Portman a Venezia  - Credit: © SplashNews

07 Settembre 2016 | 20:09 di Lorenzo Di Palma

È già tra i favoriti alla vittoria finale alla 73 Mostra del cinema di VeneziaJackie”, il biopic sulla vita di Jacqueline Kennedy del regista cileno Pablo Larrain con protagonista Natalie Portman, “l'attrice premio Oscar” (nel 2011 per “The Black Swan”), come si suol dire, che ha accompagnato il film al Lido da vera diva e con la consueta classe.

È stato il ruolo "più pericoloso della mia carriera” ha detto Natalie Portman ai cronisti, "ho cercato di rifare la sua stessa voce e il suo stesso portamento regale” ma in realtà "ero terrorizzata”, anche perché Jacqueline Kennedy è da sempre un’icona di eleganza. Questo è la prima clip del film, in lingua originale:

Invece “Jackie” è stato accolto da grandi applausi anche alla proiezione per la stampa, candidandosi appunto, anche alla vittoria finale per il Leone d’oro e, dice la stampa americana, anche alla prossima edizione degli Oscar, con la Portman stessa, di fatto candidata a una seconda statuetta.

Il film, che in Italia uscirà a gennaio 2017, racconta dal punto di vista di “Jackie” i quattro giorni che seguirono quel tragico 22 novembre 1963 a Dallas, quando il presidente JfK fu assassinato proprio con Jacqueline Kennedy al suo fianco. “Natalie è stata superlativa - ha detto il regista Pablo Larrain - perché ci ha restituito un ritratto complesso di Jackie senza rivelarla del tutto. Jackie resta una donna enigmatica. Lo trovo bellissimo”.