30 Agosto 2017 | 08:00

Venezia 74: si parte oggi con «Downsizing»

Il film di Alexander Payne con Matt Damon apre un festival ricchissimo di star

 di Paolo Fiorelli

Venezia 74: si parte oggi con «Downsizing»

Il film di Alexander Payne con Matt Damon apre un festival ricchissimo di star

Foto: Kristen Wiig e Matt Damon

30 Agosto 2017 | 08:00 di Paolo Fiorelli

Parte oggi la 74esima Mostra del Cinema di Venezia, che si concluderà sabato 9 settembre con l’assegnazione del Leone d’oro. Dopo la cerimonia di apertura, fissata per le 19 (Raimovie la trasmetterà in differita alle 23), ad aprire le danze sarà «Downsizing» di Alexander Payne, un bizzarro film in equilibrio tra fantascienza e commedia. Protagonisti Matt Damon e Kristen Wiig, coppia del futuro (prossimo) che, in cerca di una vita migliore in un mondo ormai sovrappopolato, prende una decisione radicale: aderire a un programma scientifico di «rimpicciolimento» per vivere finalmente nell'abbondanza. Le prospettive sono allettanti, ma non tutto andrà per il verso giusto... C'è molta attesa per quest'ultimo lavoro di un regista americano che già ci ha regalato opere originali e venate di un tipico umorismo malinconico come «A proposito di Schmidt», «Sideways» (con cui ha vinto anche l'Oscar per la sceneggiatura) e «Paradiso amaro» (altro Oscar per la sceneggiatura). Nel cast anche Christoph Waltz, che insieme al regista e ai due protagonisti inaugurerà anche le sfilate sul tappeto rosso, prima della proiezione nella Sala Grande del Palazzo del Cinema.

Poi, a partire da domani, ci aspetta un programma ricchissimo, in cui spiccano divi e titoli di tutto il mondo. Tra i più attesi George Clooney (regista), Julianne Moore e ancora Matt Damon (protagonisti) con «Suburbicon»; Robert Redford e Jane Fonda, che riceveranno il Leone d'oro alla carriera; Jennifer Lawrence, protagonista insiene a Javier Bardem del thriller «Madre!» di Darren Aronofsky, e ancora Penélope Cruz, Sienna Miller, Alec Baldwin, Jim Carrey... Gli italiani «rispondono» con quattro titoli in concorso (anche se il più atteso, «The leisure seeker» di Paolo Virzì, è in lingua inglese e ha per protagonisti Donald Sutherland ed Hellen Mirren!) e nomi come Claudia Cardinale, Marco D'Amore, Claudio Santamaria, Claudia Gerini, Isabella Ferrari... Ma di questo parleremo ampiamente nei prossimi giorni. Seguiteci!