26 Aprile 2011 | 11:07

Russel Crowe torna negli Anni 70 e diventa regista

Come molte star di Hollywood prima di lui (Kevin Costner, Mel Gibson), anche Russell Crowe si prepara a debuttare come regista. L’attore, premio Oscar per «A Beautiful Mind», ha messo gli occhi su «77», un poliziesco tratto da un soggetto di James Ellroy, lo scrittore di «L.A. Confidential» (il film che nel 19987 lanciò Crowe in America)...

 di

Russel Crowe torna negli Anni 70 e diventa regista

Come molte star di Hollywood prima di lui (Kevin Costner, Mel Gibson), anche Russell Crowe si prepara a debuttare come regista. L’attore, premio Oscar per «A Beautiful Mind», ha messo gli occhi su «77», un poliziesco tratto da un soggetto di James Ellroy, lo scrittore di «L.A. Confidential» (il film che nel 19987 lanciò Crowe in America)...

26 Aprile 2011 | 11:07 di

Russell Crowe (foto Kikapress)

Come molte star di Hollywood prima di lui (Kevin Costner, Mel Gibson), anche Russell Crowe si prepara a debuttare come regista. L’attore, premio Oscar per «A Beautiful Mind», ha messo gli occhi su «77», un poliziesco tratto da un soggetto di James Ellroy, lo scrittore di «L.A. Confidential» (il film che nel 19987 lanciò Crowe in America).

«77» intreccia due fatti di cronaca, avvenuti a Los Angeles nel ’74 : l’omicidio irrisolto di un poliziotto e la sparatoria, trasmessa in diretta tv, tra la polizia e alcuni terroristi dell’«Esercito di Liberazione Simbionese». Oltre a dirigere il film, Crowe (ora nelle sale con «The Next Three Days») ne sarà anche il protagonista.