11 Luglio 2011 | 17:15

Super 8 di J.J. Abrams aprirà il Festival di Locarno

Sarà l’attesissimo «Super 8» di J.J. Abrams ad aprire, il 3 agosto prossimo, il Festival del cinema di Locarno. Kolossal fantascientifico venato di nostalgia e amore per il cinema, «Super 8» è firmato dal regista e autore reso celebre dalla serie televisiva «Lost». Ma è evidente anche l’influsso del produttore Steven Spielberg, con tanti rimandi […]

 di

Super 8 di J.J. Abrams aprirà il Festival di Locarno

Sarà l’attesissimo «Super 8» di J.J. Abrams ad aprire, il 3 agosto prossimo, il Festival del cinema di Locarno. Kolossal fantascientifico venato di nostalgia e amore per il cinema, «Super 8» è firmato dal regista e autore reso celebre dalla serie televisiva «Lost». Ma è evidente anche l’influsso del produttore Steven Spielberg, con tanti rimandi […]

11 Luglio 2011 | 17:15 di

Sarà l’attesissimo «Super 8» di J.J. Abrams ad aprire, il 3 agosto prossimo, il Festival del cinema di Locarno. Kolossal fantascientifico venato di nostalgia e amore per il cinema, «Super 8» è firmato dal regista e autore reso celebre dalla serie televisiva «Lost». Ma è evidente anche l’influsso del produttore Steven Spielberg, con tanti rimandi a «E.T. – l’extraterrestre». La storia ruota attorno a un gruppo di ragazzini che, inell’estate del 1979, vogliono girare un film amatoriale in «Super 8»… e si ritroveranno invischiati in un segreto militare e messi sotto mira da una parte dall’esercito degli Stati Uniti, e dall’altra da un mostruoso alieno.
Tra i ragazzini protagonisti anche Elle Fanning, ormai più famosa della sorella maggiore Dakota.

Il festival di quest’anno sarà colpito da una sorta di «ossessione aliena». Tra gli altri film che sbarcheranno a Locarno il più atteso è infatti «Cowboys & Aliens», bizzarria fantastica con Harrison Ford e Daniel Craig, anche loro attesi nella cittadina svizzera. E poi c’è «Attack the Block» di Joe Cornish: anche qui una gang di teenager dovrà salvare il mondo da una invasione extraterrestre.

In quanto agli italiani, oltre a «Sette opere di misericordia» di Massimiliano e Gianluca De Serio (in concorso), anche Luca Guadagnino con «Inconscio Italiano» (fuori concorso), mentre Jasmine Trinca farà parte della giuria.