23 Maggio 2013 | 12:56

Cinema d’estate: supereroi, zombi e il ritorno di Star Trek, in arrivo nelle sale italiane 10 kolossal Usa

Un anno fa ci eravamo dovuti accontentare di quattro film, ma quest’estate andrà diversamente, perché a partire da questo weekend e fino ad agosto usciranno ben 10 tra i film americani più attesi della bella stagione. Ve li presentiamo uno per uno...

 di

Cinema d’estate: supereroi, zombi e il ritorno di Star Trek, in arrivo nelle sale italiane 10 kolossal Usa

Un anno fa ci eravamo dovuti accontentare di quattro film, ma quest’estate andrà diversamente, perché a partire da questo weekend e fino ad agosto usciranno ben 10 tra i film americani più attesi della bella stagione. Ve li presentiamo uno per uno...

Foto: Brad Pitt

23 Maggio 2013 | 12:56 di

Un anno fa ci eravamo dovuti accontentare di «Men In Black 3», «Rock Of Ages», «The Amazing Spider-Man» e «Biancaneve e il Cacciatore», mentre nel resto del mondo uscivano anche «Prometheus», «Il cavaliere oscuro: il ritorno», «Ribelle – The Brave», «Madagascar 3» e «L’era glaciale 4», arrivati da noi solo da fine agosto in poi. Ma quest’estate andrà diversamente, perché a partire da questo weekend e fino ad agosto usciranno ben 10 tra i film americani più attesi della bella stagione. Parliamo dei potenziali blockbuster dell’estate Usa, film che magari non mirano all’Oscar come i titoli presentati a Cannes in questi giorni ma che sicuramente riempiranno le sale. Ve li presentiamo uno per uno in ordine di uscita.

Fast & Furious 6

Due anni dopo gli incassi record del quinto capitolo, la saga tutta azione e motori torna con il cast più completo possibile: oltre a Vin Diesel e Paul Walker, infatti, ritroviamo la rediviva Michelle Rodriguez, il cui personaggio, Letty, era morto nel quarto film. Evidentemente non era così. Con lei ci sono tutti gli attori entrati nel cast nel corso degli anni: Dwayne Johnson, Tyrese Gibson, Jordana Brewster, Gal Gadot, Ludacris e Sunk Kang. C’è anche Gina Carano, ammirata in «Knockout» di Soderbergh. Diretto come «Fast Five» da Justin Lin, il film ha già incassato nel primo giorno di programmazione italiana (+ le anteprime di martedì 21) 1.651.000 euro (192.875 spettatori), un risultato quasi doppio rispetto al primo giorno di «Fast Five» (nelle sale dal 22 maggio).

Epic

Il nuovo film d’animazione della Blue Sky Studio, quella dei film dell’Era Glaciale, è ambientato in una foresta magica il cui destino dipende da un preziosissimo bocciolo. A difenderlo contro le creature del male ci penserà l’adolescente Mary Katherine, assistita dagli impavidi Leafmen, uomini foglia che volano a cavallo dei colibrì. La qualità è il divertimento sono assicurati dal regista Chris Wedge, lo stesso del primo «Era Glaciale» e di «Robots» (nelle sale dal 23 maggio).

Una notte da leoni 3

Due anni dopo le loro tragicomiche disavventure in Thailandia, Phil (Bradley Cooper), Stu (Ed Helms) e Alan (Zach Galifianakis) tornano nelle sale di tutto il mondo con il terzo  capitolo della saga comica più redditizia della storia. In quello che dovrebbe essere l’ultimo episodio, i tre amici finiscono di nuovo a Las Vegas, teatro della loro prima disavventura (nelle sale dal 30 maggio).

After Earth

C’è molta attesa per la prima collaborazione tra Will Smith, che qui (come in «La ricerca della felicità») recita con il figlio Jaden, e M. Night Shyamalan, il regista di «The Sixth Sense» alla ricerca di un riscatto dopo una serie di film deludenti. La storia, nata da un’idea dello stesso Smith, è ambientata nel futuro, in un pianeta Terra popolato solo da animali feroci. È qui che precipitano con la loro navicella due ranger interplanetari, il veterano Will e l’apprendista Jaden (nelle sale dal 5 giugno).

Into Darkness Star Trek

Per molti anni in Italia l’uscita di un nuovo «Star Trek» è stata una notizia solo per i fan della saga, ma nel 2009 «Star Trek – Il futuro ha inizio», il reboot di J.J. Abrams, ha incassato oltre 2 milioni di euro, un risultato discreto che probabilmente sarà superato dal suo sequel, sempre diretto da Abrams. Il cattivo di «Into Darkness» è interpretato dall’inglese Benedict Cumberbatch, carismatico protagonista della serie tv «Sherlock» (nelle sale dal 12 giugno).

L’uomo d’acciaio

Prendendo a esempio gli ultimi due Batman, che non avevano il nome del supereroe nel titolo, il nuovo Superman si intitola semplicemente «L’uomo d’acciaio». E il fatto che Christopher Nolan sia uno dei produttori, ci fa capire che «Man Of Steel» vuole essere per Clark Kent quello che «The Dark Knight» è stato per Bruce Wayne. Il reboot, a giudicare dal trailer, dovrebbe funzionare molto meglio di «Superman Returns» diretto nel 2006 da Bryan Singer. Il regista è Zack Snyder, quello di «300» e «Watchmen». Clark Kent è l’inglese Henry Cavill («The Tudors» in tv, «Immortals» al cinema), suo padre Jor-El è Russell Crowe, i suoi genitori adottivi sono Kevin Costner e Diane Lane (nelle sale dal 20 giugno).

World War Z

Zombi come quelli di questa attesissima trasposizione del romanzo di Max Brooks non li abbiamo mai visti: velocissimi e precisi, si muovono all’unisono e si arrampicano uno sull’altro come formiche. Cerca di fermarli Brad Pitt nel ruolo di un funzionario delle Nazioni Unite che gira il mondo per scoprire le origini del virus che trasforma le sue vittime in morti viventi. Dirige Marc Forster («Quantum Of Solace», «Neverland»), nel cast anche Matthew Fox, Ed Harris e Mireille Enos (nelle sale dal 27 giugno).

Pacific Rim

Grandi mostri, grandi battaglie, grandi robot: promette tutto questo il nuovo frutto dell’immaginazione di Guillermo Del Toro, un’avventura fantascientifica che mette in scena la sfida tra i Jaegers, enormi robot pilotati dagli uomini, e mostri giganti chiamati Kaiju. I protagonisti sono gli inglesi Idris Elba e Charlie Hunnam, lanciato dalla serie tv «Sons of Anarchy» (nelle sale dall’11 luglio).

R.I.P.D.

Del dipartimento «Riposa in pace» fanno parte i defunti tutori dell’ordine incaricati di proteggere la Terra da ogni sorta di disgustose creature. Il film di Robert Schwentke («RED») segue le indagini di Roy (Jeff Bridges), uno sceriffo dell’800, e Nick (Ryan Reynolds), un giovane detective di oggi che insieme ai suoi immortali colleghi cerca di fare luce sulla propria morte. A rendere tutto più bizzarro c’è il fatto che nel mondo reale il personaggio di Bridges ha le sembianze di una donna, interpretata dalla modella Marissa Miller. Nel cast anche Kevin Bacon e Mary-Louise Parker (nelle sale dal 18 luglio).

Wolverine: l’immortale

L’universo in cui vivono gli X-Men ha già prodotto cinque film. Il sesto è il sequel di «X-Men: le origini – Wolverine» del 2009 e vede il personaggio di Hugh Jackman sulle tracce di una sua vecchia fiamma, Mariko Yashida. La trova in Giapppone dove scopre che la donna è sposata e che suo padre è a capo di un gruppo di guerrieri ninja. Dirige James Mangold («Quel treno per Yuma») subentrato a Darren Aronofsky un mese prima dell’inizio delle riprese (nelle sale dal 25 luglio).