15 Novembre 2011 | 07:26

TWILIGHT, intervista a ROBERT PATTINSON, TAYLOR LAUTNER e KRISTEN STEWART

Erano dei ragazzini sconosciuti quando, tre anni fa, iniziò la saga che li ha resi popolari quasi quanto i Beatles e la regina Elisabetta. Ora Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner sono giovani adulti (hanno rispettivamente 21, 25 e 19 anni) e come tali si apprestano ad affrontare la fine della loro avventura all’interno della saga vampiresca più popolare della storia recente del cinema...

 di

TWILIGHT, intervista a ROBERT PATTINSON, TAYLOR LAUTNER e KRISTEN STEWART

Erano dei ragazzini sconosciuti quando, tre anni fa, iniziò la saga che li ha resi popolari quasi quanto i Beatles e la regina Elisabetta. Ora Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner sono giovani adulti (hanno rispettivamente 21, 25 e 19 anni) e come tali si apprestano ad affrontare la fine della loro avventura all’interno della saga vampiresca più popolare della storia recente del cinema...

15 Novembre 2011 | 07:26 di

Robert Pattinson e Kristen Stewart

Erano dei ragazzini sconosciuti quando, tre anni fa, iniziò la saga che li ha resi popolari quasi quanto i Beatles e la regina Elisabetta. Ora Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner sono giovani adulti (hanno rispettivamente 21, 25 e 19 anni) e come tali si apprestano ad affrontare la fine della loro avventura all’interno della saga vampiresca più popolare della storia recente del cinema.

«Twilight», nata dai libri di Stephenie Meyer, è giunta alla conclusione: il 16 novembre arriverà nelle sale italiane l’ultimo film. Ci sarà spazio per un’altra pellicola, in uscita il prossimo anno, solo perché il racconto cinematografico dell’ultimo romanzo della popolare collana è stato diviso in due parti.

«Breaking Dawn – parte 1» non sancisce dunque ancora il definitivo addio a Bella, Edward e Jacob, ma è comunque un film particolarmente atteso dai fan, perché mostra il cruciale momento del matrimonio fra l’umana Bella e il vampiro Edward e la nascita del loro figlio.

«È la scena più strana di tutto il film» dice Robert Pattinson a proposito della sequenza del parto «molto diversa dalle altre. Tenendo conto che si tratta di un film per teenager direi che è una scena piuttosto esplicita». I protagonisti intanto, in attesa del definitivo addio, parlano con nostalgia di un percorso intenso ed entusiasmante, che li ha portati a una fama inaspettata. «Ancora adesso ci chiediamo come sia possibile che tutta quella gente vada in visibilio per noi» dice Taylor Lautner. «La cosa più bella di questa avventura – gli fa eco Kristen Stewart – è la nostra amicizia. Quella non finirà certo con l’ultimo film».

Qual è stato il momento migliore di questi ultimi ciak?
Kristen Stewart: «Io mi sono divertita con la scena del matrimonio. Piuttosto surreale. C’erano più addetti alla sicurezza che alla Casa Bianca. Prima di girare chiunque ha dovuto consegnare il cellulare. Le immagini dell’abito dovevano rimanere top secret e lo sono rimaste. Io d’altra parte mi sono immaginata quella scena sin dal primo ciak del primo film. È un momento particolare della storia e credo che ogni donna che abbia letto i libri della Meyer si sia immedesimata e abbia visto un po’ di se stessa in Bella. Io l’ho fatto. Non era solo Bella, c’era anche Kristen in quella situazione».
Robert Pattinson: «A me è piaciuta di più la luna di miele in Brasile. Mi sono innamorato del Brasile. Voglio tornarci».
Taylor Lautner: «Io non ci sono stato in Brasile! Era la “loro” luna di miele. Ma mi hanno mandato tante foto. Che carini… Anche quelle di una comparsa che era esattamente identica a me. Forse ero io, infiltrato».

Taylor Lautner

C’è una scena d’amore piuttosto esplicita nel film. È stato imbarazzante?Kristen Stewart: «Veramente è stato piuttosto divertente, quando sei in confidenza con qualcuno le cose vengono naturali. Non hai paura di pestare un piede o fare un movimento sbagliato, perché sai che sei fra amici e niente può creare vero imbarazzo».
Robert Pattinson: «Io un po’ di imbarazzo l’ho provato nel dovermi togliere la maglietta ed essere paragonato a Taylor Lautner, quando è senza vestiti e mostra tutti quei muscoli».
Taylor Lautner: «Robert esagera sempre. È che lui ha una parte diversa, non deve mica “pompare i deltoidi” per assomigliare a un lupo!».
Kristen Stewart: «Lasciate stare i muscoli. Ve la dico io qual è la migliore qualità di Lautner: la danza. È un grandissimo ballerino. È incredibile come sa muovere le anche».
Taylor Lautner: «Anche Kristen esagera. È che una volta, sul set, stavamo facendo i buffoni, ci stavamo divertendo. Ci siamo messi a ballare e io ho mostrato qualcuna delle mie mosse segrete… Ma come ballerino non sono certo questo granché».

Kristen a parte, le donne a tutte le latitudini sono pazze di voi.
Taylor Lautner
: «Non mi sentirete mai lamentarmi di questo».
Robert Pattinson: «È la ragione per cui ho scelto questo mestiere…».
Gli uomini invece pensano che lei, Kristen, sia sexy e lei di solito si arrabbia.
Kristen Stewart: «Sì, mi arrabbio. Non mi piace essere messa in quella categoria, non mi sento sexy».

In questo film ha avuto a che fare con un bambino, un figlio. Si vede nel ruolo di mamma?
«Devo dire che sono state scene difficili. Non avevo proprio idea di come si maneggia un bambino…».

Se ci fosse un seguito ne vorreste far parte?
Kristen Stewart
: «Bella è un pezzo di me, e lo sarà sempre, per il resto della mia vita. Quindi, certo».
Robert Pattinson: «Sta a Stephenie Meyer decidere cosa fare. Se dovesse aver voglia di scrivere un altro libro, benissimo, io ci sarò senz’altro».
Taylor Lautner: «Sì, però la storia di Edward e Bella si è esaurita. Sarebbe tempo di voltare pagina e provare a scavare nel profondo di qualche altro personaggio, non vi pare? Il mio Jacob, per esempio…».