10 Marzo 2015 | 20:04

Addio a Sam Simon, uno dei papà dei Simpson

E' morto lo storico coautore del cartone animato. Aveva 59 anni ed era da tempo malato di cancro. Tutto il suo patrimonio in beneficenza

 di Caterina Maconi

Addio a Sam Simon, uno dei papà dei Simpson

E' morto lo storico coautore del cartone animato. Aveva 59 anni ed era da tempo malato di cancro. Tutto il suo patrimonio in beneficenza

Foto: Sam Simon  - Credit: © Getty Images

10 Marzo 2015 | 20:04 di Caterina Maconi

I Simpson rimangono orfani di un papà. Si è spento a 59 anni Sam Simon, autore insieme al vignettista Matt Groening e al produttore James L. Brooks di uno dei cartoni animati più celebri al mondo, venuto alla luce nel 1989 negli Stati Uniti. Dal 2012 era ammalato di tumore all'intestino.

Vincitore di ben nove Emmy, gli oscar della televisione, non è stato solo sceneggiatore ma anche scrittore, disegnatore di storyboard per tv e cinema e vignettista. Suoi Charles Montgomery Burns e il commissario Winchester. "Sam contribuì a creare il tono e il mondo dei Simpson nei primi anni di questa serie spartiacque e il suo contribuito prosegue oggi", ha dichiarato in una nota Fox Television.

Negli ultimi anni aveva sposato la causa animalista, rendendosi partecipe anche di particolari progetti. Non da ultimo aveva "salvato" il toro Benji, divenuto noto come il "toro gay": il suo scarso interesse per la monta lo aveva condannato al macello. Simon lo aveva acquistato e trasferito nella sua oasi di Hillside Sanctuary in Gran Bretagna, dove vivono altri duemila animali da lui resi liberi. Nel 2002 ha fondato la Sam Simon foundation, che fornisce cani da assistenza per disabili e soldati tornati da Iraq e Afghanistan affetti da disturbo post traumatico. Moltissime altre sono le iniziative di cui si è reso protagonista nel tempo. Proprio agli animali ha lasciato il suo milionario patrimonio.