02 Marzo 2015 | 13:06

Addio a Talus Taylor, il papà di Barbapapà

E' morto a Parigi a 82 anni, il professore di scienze americano che insieme alla moglie, Annette Tison, inventò il celebre personaggio che “si trasforma come gli va”

 di Lorenzo Di Palma

Addio a Talus Taylor, il papà di Barbapapà

E' morto a Parigi a 82 anni, il professore di scienze americano che insieme alla moglie, Annette Tison, inventò il celebre personaggio che “si trasforma come gli va”

Foto: Una tavola della prima fiaba su Barbapapà, dal forte messaggio ecologista

02 Marzo 2015 | 13:06 di Lorenzo Di Palma

La notizia è stata diffusa solo stamattina, ma il 19 febbraio scorso è morto a 82, a Parigi dove lui americano e professore di scienze si era trasferito da moltissimi anni, Talus Taylor, inventore - insieme alla moglie, la designer francese Annette Tison - del celebre personaggio dei fumetti, prima, e dei cartoni animati, poi, Barbapapà

Barbapapà, il coloratissimo personaggio creato nel 1969 - uno dei primi cartoon con un forte messaggio ecologista e animalista - deve il suo nome al termine francese per indicare lo zucchero filato (“barbe à papa”) ed è stato protagonista di una serie televisiva riproposta più volte con grande successo (in Italia da Rai 2 a partire dal 1976), di vari film, di dieci volumi a fumetti, venduti in milioni di esemplari e tradotti in oltre 30 lingue. 

Caratteristica principale di Barbapapà e della sua numerosa famiglia, che comprende Barbamamma e sette barbabebé (Barbabella, Barbaforte, Barbalalla, Barbabarba, Barbottina, Barbazoo e Barbabravo), è quella di poter ri-modellare - al grido di “Resta di stucco, è un barbatrucco!” - il proprio corpo a piacimento a seconda della situazione.