14 Febbraio 2015 | 12:15

Berlinale, l’Italia spera nell’Orso d’Oro con “Vergine Giurata”

Al Festival di Berlino ottima accoglienza per la pellicola prima di Laura Bispuri interpretata da Alba Rohrwacher. Una clip del film

 di Caterina Maconi

Berlinale, l’Italia spera nell’Orso d’Oro con “Vergine Giurata”

Al Festival di Berlino ottima accoglienza per la pellicola prima di Laura Bispuri interpretata da Alba Rohrwacher. Una clip del film

 - Credit: © Olycom

14 Febbraio 2015 | 12:15 di Caterina Maconi

Un fiume di applausi accoglie Vergine Giurata, l'unica pellicola italiana presente a questa 65° edizione del Festival di Berlino. Si tratta dell'opera prima di Laura Bispurni e vede come protaginista una grande Alba Rohrwacher, reduce dai successi di Cannes con la sorella Alice e di Venezia, con il compagno Costanzo. Adesso si punta all'Orso d'Oro, il prestigioso premio della Berlinale, che potrebbe essere davvero a portata di mano: vista l'accoglienza calorosa, il film dovrebbe entrare a fare parte del palmares finale.


Tratta dall'omonimo romanzo di Elvira Dones, Vergine Giurata propone interessanti riflessioni sul tema della repressione sessuale, dell'identità negata e della libertà femminile, raccontando di una ragazza albanese, Hana, che deve rinunciare alla sua sessualità per poter accedere alle libertà che sono riservate agli uomini.