06 Agosto 2009 | 11:37

Catherine Deneuve debutta a teatro ma è un flop. E il pubblico protesta

Il pubblico pagante non ha gradito il debutto mondiale di Catherine Deneuve a teatro e al termine del reading in coppia con Michele Placido ha chiesto il rimborso del biglietto. È accaduto ieri sera al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta. L’attrice francese portava in scena una lettura tratta dal volume del romanziere George […]

 di

Catherine Deneuve debutta a teatro ma è un flop. E il pubblico protesta

Il pubblico pagante non ha gradito il debutto mondiale di Catherine Deneuve a teatro e al termine del reading in coppia con Michele Placido ha chiesto il rimborso del biglietto. È accaduto ieri sera al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta. L’attrice francese portava in scena una lettura tratta dal volume del romanziere George […]

Foto: Il pubblico pagante non ha gradito il debutto mondiale di Catherine Deneuve a teatro e al termine del reading in coppia con Michele Placido ha chiesto il rimborso del biglietto. È accaduto ieri sera al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta. L'attrice francese portava in scena una lettura tratta dal volume del romanziere George Perec, «Je me souviens» («Io mi ricordo»), per la regia e adattamento di Renato Giordano. Sono addirittura dovute intervenire le forze dell'ordine per calmare gli animi delle circa duecento persone che, al termine dello spettacolo, hanno preso d'assalto la biglietteria per chiedere il rimborso del biglietto.

06 Agosto 2009 | 11:37 di

Il pubblico pagante non ha gradito il debutto mondiale di Catherine Deneuve a teatro e al termine del reading in coppia con Michele Placido ha chiesto il rimborso del biglietto.

È accaduto ieri sera al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta. L’attrice francese portava in scena una lettura tratta dal volume del romanziere George Perec, «Je me souviens» («Io mi ricordo»), per la regia e adattamento di Renato Giordano. Sono addirittura dovute intervenire le forze dell’ordine per calmare gli animi delle circa duecento persone che, al termine dello spettacolo, hanno preso d’assalto la biglietteria per chiedere il rimborso del biglietto.