20 Dicembre 2011 | 14:04

CLAUDIO CERA di X FACTOR 5: sesto eliminato. L’intervista per Sorrisi.com

L'over 25 di Arisa, il talento maschile di maggior valore della quinta edizione di X Factor, racconta (anche) della sospetta relazione con il suo giudice...

 di

CLAUDIO CERA di X FACTOR 5: sesto eliminato. L’intervista per Sorrisi.com

L'over 25 di Arisa, il talento maschile di maggior valore della quinta edizione di X Factor, racconta (anche) della sospetta relazione con il suo giudice...

20 Dicembre 2011 | 14:04 di

Claudio Cera - Credits: Ufficio Stampa
Claudio Cera - Credits: Ufficio Stampa

Claudio Cera, stando alle parole di Simona Ventura, era una delle “teste di serie” di X Factor quinta edizione. Il fatto che nella quinta puntata sia stato eliminato con tre voti contro dai giudici nella sfida con il cantautore Vincenzo De Rosa ci ha lasciato interdetti. Se ne va quindi il secondo dei tre talenti di Arisa, rimasta ormai solo con Antonella Lo Coco, perdendo (secondo noi) la voce maschile più interessante dell’edizione. Chiediamo ragione di questa eliminazione che un po’ Claudio si sentiva già addosso.

Poca concentrazione, qualche imprecisione, certe parole sussurrate a Arisa. Si sentiva già con un piede fuori?
«Esattamente come ho detto in puntata mi sono svegliato con un pensiero strano. E non è stato smentito, purtroppo! Il mio presentimento si è avvalorato quando ho capito che Morgan, secondo me, non sarebbe mai rimasto senza cantanti».

Parliamo di Arisa, si è vociferato di un’attrazione tra di voi…
«C’è grande complicità e affinità musicale, ma niente di personale o sentimentale. Ho molta stima di lei, sinceramente speravo fin dai bootcamp che diventasse il mio giudice».

Ci può dire qualcosa di più sull’inedito che avrebbe presentato in finale o che forse presenterà nelle prossime puntate?
«Non dico nulla perché spero che possa essere, per voi tutti, una sorpresa. Se ci sarà modo di presentare il brano, naturalmente».

Simona Ventura l’ha eliminata giustificando la sua scelta “perché più pronto” rispetto a Vincenzo…
«Infatti non mi ha convinto la sua giustificazione. Ma capisco anche che questo è un gioco…».

Ci può raccontare in breve come sono nati e quando sono stati fatti i suoi tatuaggi?
«È difficile da spiegare per me. Perché sono tanti e ognuno ha una storia molto personale e intima».

Può dirci qualcosa su una delle favorite alla vittoria finale, Antonella…
«Posso dire che è unica nel suo genere, una donna e un’artista da scoprire. È diventata una grande amica».

Cosa succederà dopo X Factor?
«Sono un treno in piena corsa, spero che qualcuno voglia viaggiare con me e credere nel mio progetto, ma questo ce lo potrà dire solo il tempo. Ma nonostante l’eliminazione, oggi sono più carico che mai».

SORRISI.COM su Twitter