06 Agosto 2009 | 18:32

Curiosità, è cinese l’abito da sposa più lungo del mondo

Una 25enne cinese è entrata nel Guinnes dei primati per la lunghezza del suo abito da sposa:  il suo era di 2.162 metri. Il record precedente era di 1.579 metri. I 200 invitati alla cerimonia hanno impiegato piu’ di tre ore per srotolare lo strascico di Lin Rong, lungo più di due chilometri e con […]

 di

Curiosità, è cinese l’abito da sposa più lungo del mondo

Una 25enne cinese è entrata nel Guinnes dei primati per la lunghezza del suo abito da sposa:  il suo era di 2.162 metri. Il record precedente era di 1.579 metri. I 200 invitati alla cerimonia hanno impiegato piu’ di tre ore per srotolare lo strascico di Lin Rong, lungo più di due chilometri e con […]

Foto: Una 25enne cinese è entrata nel Guinnes dei primati per la lunghezza del suo abito da sposa:  il suo era di 2.162 metri. Il record precedente era di 1.579 metri. I 200 invitati alla cerimonia hanno impiegato piu' di tre ore per srotolare lo strascico di Lin Rong, lungo più di due chilometri e con 9.999 rose rosse cucite sopra. Lo sposo Zhao Peng, 28 anni, ha però precisato che nonostante il numero di rose e la lunghezza potrebbero fare storia, "non importa se entrerà nel libro dei guinness". "Non volevo il solito banchetto nuziale", ha poi spiegato, "e neppure posso permettermi una di quelle mongolfiere per matrimoni". La madre invece ha (comprensibilmente) criticato la scelta, definendola "uno spreco di soldi".

06 Agosto 2009 | 18:32 di

Una 25enne cinese è entrata nel Guinnes dei primati per la lunghezza del suo abito da sposa:  il suo era di 2.162 metri. Il record precedente era di 1.579 metri. I 200 invitati alla cerimonia hanno impiegato piu’ di tre ore per srotolare lo strascico di Lin Rong, lungo più di due chilometri e con 9.999 rose rosse cucite sopra. Lo sposo Zhao Peng, 28 anni, ha però precisato che nonostante il numero di rose e la lunghezza potrebbero fare storia, “non importa se entrerà nel libro dei guinness”. “Non volevo il solito banchetto nuziale”, ha poi spiegato, “e neppure posso permettermi una di quelle mongolfiere per matrimoni”.
La madre invece ha (comprensibilmente) criticato la scelta, definendola “uno spreco di soldi”.