08 Novembre 2011 | 12:56

FIORELLO presenta in conferenza stampa IL PIU’ GRANDE SPETTACOLO DOPO IL WEEKEND

Questa mattina nella sede Rai di viale Mazzini, Fiorello ha presentato in conferenza stampa il suo nuovo show, "Il più grande spettacolo dopo il weekend", in onda per quattro lunedì dal 14 novembre. "Ma potrei fare anche una quinta puntata, dipende da come ci arrivo" ha detto lo showman. "E magari faccio anche un'incursione nello studio di Santoro". Fiorello ha rivelato inoltre che Roberto Benigni si è rotto un piede e non potrà essere ospite nella seconda puntata: "Ma ci sarà nella quarta, con Jovanotti e i Coldplay"...

 di

FIORELLO presenta in conferenza stampa IL PIU’ GRANDE SPETTACOLO DOPO IL WEEKEND

Questa mattina nella sede Rai di viale Mazzini, Fiorello ha presentato in conferenza stampa il suo nuovo show, "Il più grande spettacolo dopo il weekend", in onda per quattro lunedì dal 14 novembre. "Ma potrei fare anche una quinta puntata, dipende da come ci arrivo" ha detto lo showman. "E magari faccio anche un'incursione nello studio di Santoro". Fiorello ha rivelato inoltre che Roberto Benigni si è rotto un piede e non potrà essere ospite nella seconda puntata: "Ma ci sarà nella quarta, con Jovanotti e i Coldplay"...

08 Novembre 2011 | 12:56 di

Fiorello

Nella sala A della sede Rai di Viale Mazzini a Roma, Fiorello presenta il suo nuovo show in quattro puntate, da lunedì prossimo su Raiuno in prima serata.

ore 13.09
La conferenza si conclude con l’ultima idea di Fiorello per lo show: “Potremmo fare un’incursione nello studio di Santoro, che è a fianco del nostro. Non importa che lui sia al giovedì e noi al lunedì. Registriamo il pezzo e lo mandiamo il lunedì”.

ore 13.07
“Lo show potrebbe allungarsi di qualche puntata? Dipende da come ci arrivo. Se tutto va benissimo, potrei fare anche la quinta. Dipende anche da voi giornalisti, se ne scrivete bene ne faccio anche sei”.

ore 13.00
Fiorello controlla sul suo profilo Twitter il numero di followers: 86 mila. “Twitter sarà ben presente nello show” dice.

“Non ci sarà la parodia del Grande Fratello. Sarebbe stato banale, se lo avete pensato vuol dire che avete una considerazione pessima nei miei confronti. Ci sarà però un saluto alla mia amica Alessia Marcuzzi“.

Alla giornalista di Libero, quotidiano che ha pubblicato diversi articoli sui costi dello show, Fiorello dice: “Qui si è speso, e ogni volta che entro nello studio e vedo tutta quella gente che lavora, tutta quella attività, penso a quanta gente lavorerà di più grazie a questo show. Se uno spende si può anche guadagnare, abbiamo tanti sponsor. Se tutti ci tenessimo i soldi sotto la mattonella, l’economia sarebbe sepolta“.

ore 12.55
“Non so cosa farò per rompere il ghiaccio. Sicuramente mi verrà al momento, l’argomento non ve lo posso dire”.

“C’era l’idea di fare qualcosa con le Winx. Volevamo un cartoon fatto ad hoc per noi in modo che le Winx interagissero con me, ma non è stato possibile”.

ore 12.50
“Del vecchio repertorio ci concederemo solo una cosa, forse alla prima puntata: Carla Bruni che fa la ninna nanna a sua figlia. Cercheremo il lato divertente della crisi perché questo è il nostro lavoro”.

“I monologhi non saranno lunghi come in passato. Preferisco fare più cose, più corte“.

ore 12.44
Fiorello introduce Cesare Fioretti, l’edicolante della rassegna stampa di Twitter. Lo fa venire al tavolo: “Trattatelo bene perché lui vi vende” dice Rosario ai giornalisti. I due rivelano che in trasmissione ci sarà tutta la banda dell’edicola.

ore 12.39
Roberto Benigni si è rotto il piede e molto probabilmente non sarà ospite della seconda puntata, che adesso è vuota, ci manca un’ora di programma. Lui farà il possibile, altrimenti verrà alla quarta. Però in quella puntata ci sono già tantissimi ospiti: Coldplay, Jovanotti, Roberto Bolle. Per me è un onore stare sul palco con lui, è il numero uno in assoluto. Ci vedremo tre giorni prima per decidere che cosa faremo insieme”.

“Bolle l’ho chiamato perché io voglio cantare con lui che mi balla accanto. Un pezzo vero da Bolle. E poi vorrei fare il contrario: lui canta e io ballo”.

ore 12.31
“Con l’età la voce mi è salita di tonalità” rivela Fiorello. Poi dice: “La gente il lunedì o guarda noi o guarda il GF, il più grande reality dopo il weekend. Mia mamma lo guarda, lo vede anche in versione notturna”.

“Lo show in seconda serata sarà diverso, un segmento a parte. Alle 11 e mezzo finisce il programma e parte ‘Il più grande spettacolo dopo le 11 e mezzo’. Qui ci saranno nuovi personaggi, come quelli che ho inventato per Twitter in questi mesi. Alcune cose meno televisive, ospiti dell’ultimo momento, useremo questa mezzoretta in più per improvvisare”.

“La sigla di chiusura la canta Giorgia, una diversa a sera. Si parte con ‘Se telefonando’ vestita come nei varieta in bianco e nero”.

ore 12.25
“Sfiderò Djokovic in una partita molto particolare. Ci sarà anche Tony Bennett con cui canterò ‘Lady is a tramp’, la canzone che ha cantato con Lady Gaga, sarò Lady Gago. Ancora non so cosa farò con Michael Bublé”.

“Non mi è passata l’ansia di prestazione. Il problema è che si crea l’evento intorno al mio ritorno, e questo non può non provocare ansia. Avrei voluto fare una cosa in sordina ma non è possibile. Comunque mi fa piacere che dopo 23 anni di carriera pubblica stia per fare un programma considerato un evento, vuol dire che ho lavorato bene”.

“Fra poco io e Cremonesi proveremo una canzone dei Coldplay. Voglio convincere Chris Martin a fare un duetto con Cremonesi, che è un fan sfegatato”. A questo punto, Fiore chiama Cremonesi sul palco e improvvisa la gag del cuoco giapponese, improponibile in prima serata. “Ma dopo le 22,30 va bene” dice Mazza.

ore 12.20
“Per fare un bello spettacolo bisogna lavorare molto. C’è ancora tanta gente che vuole vedere in tv un grande show, con le luci, i balletti. Noi stiamo tentando di farlo. Non siamo contro nessuno, siamo pro divertimento. Fare un varietà durante un boom economico è difficile, perché la gente è fuori e non guarda la tv. Adesso che c’è la crisi ci sarà molta gente”.

“Da quando sono su Twitter ho imparato a ricevere le critiche dirette, tipo “Devi mori’”. Non si vive di soli applausi, su Twitter convivo anche con i fischi. Ecco perché se lo show andasse male mi arrabbierei di meno.

ore 12.16
“In questi anni avrò fatto più di mille show e poi la radio e adesso Twitter. Per me tornare in tv coi suoi tempi non è stato facile. Devo limarmi per tornare a fare il bravo ragazzo, ma sono sette anni che dico cose in giro che forse in tv non potrei dire”.

ore 12.13
Fiorello aggiorna sul contatore della maggioranza di Berlusconi. “Siamo a 200″ scherza. “Ma nello show non si parlerà di politica” precisa subito dopo.

ore 12.10
Giampiero Solari: “Abbiamo scelto il Teatro 5 di Cinecittà per rilanciare il format dell’one man show”. Poi sottolinea l’importanza della musica di Enrico Cremonesi e delle coreografie di Daniel Ezralow.

ore 12.06
“Ma se Berlusconi cade, tu devi andare via?” chiede Fiorello a Mauro Mazza. “Ma il programma ce lo farebbero fare comunque?”. Fiorello ricorda poi che quando debuttò con “Viva Radio Due Secondi” cadde il governo Prodi.

ore 12
Mazza, continuamente interrotto da Fiorello (“E’ caduto il governo” dice lo showman) spiega come ha fatto a riportare su Raiuno Fiorello. Il direttore spiega che già 2 anni e mezzo contattò Bibi Ballandi per arrivare a Fiorello.
Un lungo corteggiamento (“E’ stato bellissimo” dice Fiorello), fatto con l’aiuto di due donne: la mamma di Rosario e il direttore Lei.

“Fiorello sarà libero di fare tutto sul palco, ma non potrà baciare sulla bocca il direttore di Raiuno” dice Mazza, che sottolinea i recenti risultati di Raiuno: “Spesso le reti della concorrenza sommate non riescono a fare l’audience di Raiuno”.

ore 11.57
Viene proiettato il trailer di “Il più grande spettacolo dopo il weekend”.

ore 11.54
Fiorello posa per i fotografi in compagnia di Lorenza Lei, direttore generale della Rai, e di Mauro Mazza, direttore di Raiuno. Indossa una maglia con stampato il cinescopio Rai.