10 Aprile 2011 | 22:18

FOTOGALLERY Justin Bieber conquista Milano (e ringrazia i fan italiani su Twitter)

Quasi 12 mila ragazzine in delirio (età media 12 anni) hanno applaudito sabato sera Justin Bieber, di scena al Mediolanum Forum di Assago (Milano) per l’unico concerto italiano del suo My World Tour. Tra il pubblico dei famosi, Michelle Hunziker (con la figlia Aurora), che tre settimane fa aveva ospitato Justin in una puntata di «Wetten Das?», la versione tedesca di «Scommettiamo che»...

 di

FOTOGALLERY Justin Bieber conquista Milano (e ringrazia i fan italiani su Twitter)

Quasi 12 mila ragazzine in delirio (età media 12 anni) hanno applaudito sabato sera Justin Bieber, di scena al Mediolanum Forum di Assago (Milano) per l’unico concerto italiano del suo My World Tour. Tra il pubblico dei famosi, Michelle Hunziker (con la figlia Aurora), che tre settimane fa aveva ospitato Justin in una puntata di «Wetten Das?», la versione tedesca di «Scommettiamo che»...

10 Aprile 2011 | 22:18 di

Justin Bieber (clicca sull'immagine per sfogliare la fotogallery) foto Kikapress

Quasi 12 mila ragazzine in delirio (età media 12 anni) hanno applaudito sabato sera Justin Bieber, di scena al Mediolanum Forum di Assago (Milano) per l’unico concerto italiano del suo My World Tour.

Il 17enne canadese, idolo pop del momento, ha cantato tutti i successi della sua breve carriera, da «Love Me» a «Baby» (il cui video è il più visto di sempre su YouTube), lanciandosi anche in un paio di cover: «Walk this way» degli Aerosmith e «Wanna be startin’ somethin’» di Michael Jackson. Tra il pubblico dei famosi, Michelle Hunziker (con la figlia Aurora), che tre settimane fa aveva ospitato Justin in una puntata di «Wetten Das?», la versione tedesca di «Scommettiamo che».

All’indomani del concerto, poco prima di partire per Israle (prossima tappa del tour), Justin ha ringraziato i fan italiani con questo messaggio su Twitter: “love italy. best food ever! show was incredible and the party was fun. thanks for the good times. Now Off to the Israel”.