02 Marzo 2015 | 08:39

House of Cards: la serie più “piratata” del momento

Secondo alcune società specializzate americane ci sarebbero milioni di download illegali degli episodi della terza stagione

 di Lorenzo Di Palma

House of Cards: la serie più “piratata” del momento

Secondo alcune società specializzate americane ci sarebbero milioni di download illegali degli episodi della terza stagione

Foto: House of Cards, un'immagine della terza stagione  - Credit: © Netflix

02 Marzo 2015 | 08:39 di Lorenzo Di Palma

La terza stagione di House of Cards, si sta rivelando non solo come la serie tv del momento, ma anche la più piratata. In molti paesi dove la fiction di Neflix non è disponibile, infatti, il pubblico si sta dando da fare con il download illegale da Internet: nelle prime 24 ore di uscita (la stagione è cominciata in contemporanea mondiale lo scorso 27 febbraio) sui servizi torrent (dove si scaricano illegalmente i file) è stato scaricato, dice Excipio società specializzata in queste rilevazioni, da circa 700mila utenti.

Nella classifica dei paesi con più download illegali, l’Italia non c’è: la prima è la Cina (60.538), seguita dagli Usa (50.008), India (47.106), Australia (40.557), Polonia (37.552), Regno Unito (32.703), Canada (27.584), Francia (27.151), Grecia (20.551) e Paesi Bassi (20.402).

In cinque paesi di questa decina - Cina, India, Australia, Polonia e Grecia - la stagione 3 di House of Cards di Netflix attualmente non è ancora disponibile.

Ma soprattutto i pirati sarebbero molti di più: secondo la stessa Excipio ci sono milioni di altri downloading pirata (oltre 20 milioni solo in Cina) dello show effettuati trami reti private, escluse da questo monitoraggio.