15 Febbraio 2011 | 14:55

Il questionario di Sorrisi.com: TRICARICO

Con Francesco Tricarico, che ci è venuto a trovare stamattina in redazione al Royal, inauguriamo il questionario festivaliero di Sorrisi. Una serie di domande a raffica ai protagonisti di questa edizione per conoscerli più da vicino...

 di

Il questionario di Sorrisi.com: TRICARICO

Con Francesco Tricarico, che ci è venuto a trovare stamattina in redazione al Royal, inauguriamo il questionario festivaliero di Sorrisi. Una serie di domande a raffica ai protagonisti di questa edizione per conoscerli più da vicino...

15 Febbraio 2011 | 14:55 di

Tricarico (foto Massimo Sestini)

1 Il mio primo ricordo di Sanremo da bambino

«Riccardo Fogli che canta “Storie di tutti i giorni”. Casa, intimità, famiglia.

2 La mia canzone preferita nella storia del Festival

«“Felicità” di Albano e Romina».

3 La cosa che non sopporto di Sanremo

«Non c’è niente che non sopporti»

4 Fioretto sanremese: se vinco prometto che…

«Prometto di andare a nuotare tutte le settimane per tre ore»

5 l’ultima volta che ho pianto per una canzone

«Ascoltando “Perfect day” di Lou Reed»

6 L’ultima volta che ho perso la calma

«Stamattina quando mio figlio voleva ancora nutella»

7 La cosa che più mi piace delle mie canzoni

«Che sono fragili»

8 La cosa che più detesto delle mie canzoni

«Che sono fragili»

9 La persona che ammiro di più

«Mia moglie Clara»

10 La persona che, per fortuna, non sono.

«Una persona che scappa dalla compassione. Ti puoi fare del male nel cercare di capire gli altri ma ti può dare tanto»

11 La volta che sono stato più felice.

«Da bambino quando, mentre ero in colonia,  ho cantato una canzone sul palco. Non ricordavo il testo e tutti si sono messi a ridere. E anch’io ho sorriso».

12 Quello che proprio non sopporto in tv

«La maleducazione, l’arroganza, la presunzione, il raggiro».

13 I tre libri della mia vita.

«“Opinioni di un clown” di Erich Boll, “Amore e odio” di Eibl-Eibesfeldt Irenäus, “Il bambino competente” di Jesper Juul.

14 Le tre canzoni della mia vita.

«“Time after time” di Cindy Lauper, “Il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, “Anche per te” di Lucio Battisti».

15 I tre film della mia vita

«”Il cielo sopra Berlino” di Wim Wemders, “Frankenstein Junior”, “Il diavolo veste Prada”»

16 Quello che mi fa innamorare di una donna

«La forza, la consapevolezza, l’intelligenza, la fragilità. Tutto insieme. La bellezza in generale».

17 L’errore che non rifarei

«Darmi una colpa che non ho, prendermi una colpa di cui non sono responsabile»

18 La volta che mi sono sentito fiero di essere italiano.

«1982. Quando abbiamo vinto i mondiali. Pertini con la pipa. Paolo Rossi, Marco Tardelli, Italiaaaaa».

19 Se non avessi fatto l’artista, sarei stato …

«Un ispettore di polizia. Mi piace l’idea di scovare i delinquenti».

La pagina di Tricarico

Gli altri questionari