17 Febbraio 2009 | 18:33

La Piovan se ne infischia del viola

Il palco dell'Ariston ha sempre visto sfilare la bellezza. Paolo Bonolis per tutte e cinque le serate ha però stravolto la consuetudine di origine «baudesca» della mora e della bionda e ogni sera avrà accanto una presenza femminile diversa. La prima è l'attrice e modella Alessia Piovan e Sorrisi è riuscito a entrare nel suo […]

 di

La Piovan se ne infischia del viola

Il palco dell'Ariston ha sempre visto sfilare la bellezza. Paolo Bonolis per tutte e cinque le serate ha però stravolto la consuetudine di origine «baudesca» della mora e della bionda e ogni sera avrà accanto una presenza femminile diversa. La prima è l'attrice e modella Alessia Piovan e Sorrisi è riuscito a entrare nel suo […]

Foto:

Il palco dell'Ariston ha sempre visto sfilare la bellezza. Paolo Bonolis per tutte e
cinque le serate ha però stravolto la consuetudine di origine «baudesca» della mora
e della bionda e ogni sera avrà accanto una presenza femminile diversa.
La prima è l'attrice e modella Alessia Piovan e Sorrisi è riuscito a entrare
nel suo camerino.
Ordinatamente appesi i suoi quattro abiti da sera, firmati Alberta Ferretti:
tre lunghi nei colori rosso, viola (alla faccia della superstizione che vieta agli
artisti di salire su qualsiasi palco in questa tonalità) e argento.
Le bellissime gambe di Alessia saranno invece valorizzate da un abito corto
dai toni beige e oro.
Nel camerino di Alessia anche tantissima frutta, un numero incredibile di
scarpe (Kaovilla e Zanotti) e l'immancabile portafortuna: un gioiello-quadrifoglio
di Pasquale Bruni. «Sono tesissima» dice l'attrice «mi aspetto molto da questa serata».
Alessia Piovan, modella ormai affermata si sta affacciando nel mondo del cinema:
una piccola parte nel pluripremiato film di Andrea Molaioli «La ragazza del lago»
e un ruolo nel musical «Nine» di Rob Marshall in un cast stellare che vede fra gli
altri Sofia Loren, Nicole Kidman e Daniel Day Lewis. La Piovan, fra le polemiche dei
supercompensi, ha accettato un cachet di 5000 euro. «Qui a Sanremo» ha detto
ai giornalisti «mi aspetto opportunità, non certo soldi».

17 Febbraio 2009 | 18:33 di

Il palco dell'Ariston ha sempre visto sfilare la bellezza. Paolo Bonolis per tutte e
cinque le serate ha però stravolto la consuetudine di origine «baudesca» della mora
e della bionda e ogni sera avrà accanto una presenza femminile diversa.
La prima è l'attrice e modella Alessia Piovan e Sorrisi è riuscito a entrare
nel suo camerino.
Ordinatamente appesi i suoi quattro abiti da sera, firmati Alberta Ferretti:
tre lunghi nei colori rosso, viola (alla faccia della superstizione che vieta agli
artisti di salire su qualsiasi palco in questa tonalità) e argento.
Le bellissime gambe di Alessia saranno invece valorizzate da un abito corto
dai toni beige e oro.
Nel camerino di Alessia anche tantissima frutta, un numero incredibile di
scarpe (Kaovilla e Zanotti) e l'immancabile portafortuna: un gioiello-quadrifoglio
di Pasquale Bruni. «Sono tesissima» dice l'attrice «mi aspetto molto da questa serata».
Alessia Piovan, modella ormai affermata si sta affacciando nel mondo del cinema:
una piccola parte nel pluripremiato film di Andrea Molaioli «La ragazza del lago»
e un ruolo nel musical «Nine» di Rob Marshall in un cast stellare che vede fra gli
altri Sofia Loren, Nicole Kidman e Daniel Day Lewis. La Piovan, fra le polemiche dei
supercompensi, ha accettato un cachet di 5000 euro. «Qui a Sanremo» ha detto
ai giornalisti «mi aspetto opportunità, non certo soldi».