06 Dicembre 2011 | 08:30

L’editoriale di ALFONSO SIGNORINI: Con Sorrisi contro la crisi

Care lettrici, cari lettori, non so se succede anche a voi, ma io ogni anno ho la sensazione che una volta entrati nel mese di dicembre il tempo cominci a correre, che i giorni passino più velocemente del solito, che si abbia sempre meno tempo a disposizione. E che insomma Natale arrivi in un baleno. […]

 di

L’editoriale di ALFONSO SIGNORINI: Con Sorrisi contro la crisi

Care lettrici, cari lettori, non so se succede anche a voi, ma io ogni anno ho la sensazione che una volta entrati nel mese di dicembre il tempo cominci a correre, che i giorni passino più velocemente del solito, che si abbia sempre meno tempo a disposizione. E che insomma Natale arrivi in un baleno. […]

06 Dicembre 2011 | 08:30 di

Care lettrici, cari lettori, non so se succede anche a voi, ma io ogni anno ho la sensazione che una volta entrati nel mese di dicembre il tempo cominci a correre, che i giorni passino più velocemente del solito, che si abbia sempre meno tempo a disposizione. E che insomma Natale arrivi in un baleno. Come sapete, niente mi piace più del Natale. Ma lo so, lo sappiamo tutti, quest’anno le Feste non saranno particolarmente allegre, visto il momento che l’Italia (ma dovrei dire il mondo intero) sta attraversando. La crisi colpisce tutti e genera un sacrosanto senso di mortificata prudenza, anche in chi vorrebbe magari che almeno i bambini fossero immuni da questa necessaria austerità e trovassero sotto l’albero tutti i giocattoli che desiderano. Eppure, nonostante le preoccupazioni dei genitori, sono sicuro che alla fine i più saggi saranno proprio loro, i bambini: ricordo che quando ero piccolo scartare i doni era, certo, il momento più eccitante della giornata; ma la mia felicità andava oltre e riguardava, come tuttora riguarda, quell’atmosfera speciale che si respira solo il 25 dicembre. Anche quest’anno Sorrisi si avvicina alle Feste offrendo a prezzi specialissimi (anticrisi, direi) un’ampia offerta di film, album musicali e molto altro: siamo sicuri che possono rivelarsi regali molto apprezzati da parenti e amici. Ma proprio perché siamo avvolti dalla crisi, abbiamo pensato che voi lettori, i nostri amici più preziosi, avete diritto a un regalo vero, tangibile. Ecco dunque che su questo numero (a pag. 10) trovate un concorso che mette in palio dei pacchetti di buoni-carburante del valore di 500 euro ciascuno, vale a dire chilometri e chilometri gratis. Magari userete il «pieno» di Sorrisi per andare a lavorare. Ma ci piace pensare che potrà anche essere utilizzato per una bella gita di famiglia fuori programma, uno di quegli svaghi che l’austerità vi aveva invece consigliato di «tagliare». Alla prossima (e buona fortuna!).                                                                                                                                                                                                                   as@sorrisi.com

SORRISI.COM su Twitter