23 Marzo 2009 | 04:40

L’editoriale di Alfonso Signorini – Se i bambini non sognano più chi rischia grosso è Biancaneve

Care lettrici, cari lettori, l’aspettavo da un pezzo: finalmente la fantastica storia di Ponyo, magistralmente realizzata dal regista giapponese Hayao Miyazaki, arriva sugli schermi (accompagnata da un fantastico album a colori). Come chi è Ponyo? Guardate l’immagine qui sotto: è la pesciolina salvata da Sosuke, che si trasformerà in una ragazzina pur di conquistarne il […]

 di

L’editoriale di Alfonso Signorini – Se i bambini non sognano più chi rischia grosso è Biancaneve

Care lettrici, cari lettori, l’aspettavo da un pezzo: finalmente la fantastica storia di Ponyo, magistralmente realizzata dal regista giapponese Hayao Miyazaki, arriva sugli schermi (accompagnata da un fantastico album a colori). Come chi è Ponyo? Guardate l’immagine qui sotto: è la pesciolina salvata da Sosuke, che si trasformerà in una ragazzina pur di conquistarne il […]

23 Marzo 2009 | 04:40 di

alfonso_signorini-400x4002Care lettrici, cari lettori,
l’aspettavo da un pezzo: finalmente la fantastica storia di Ponyo, magistralmente realizzata dal regista giapponese Hayao Miyazaki, arriva sugli schermi (accompagnata da un fantastico album a colori). Come chi è Ponyo? Guardate l’immagine qui sotto: è la pesciolina salvata da Sosuke, che si trasformerà in una ragazzina pur di conquistarne il cuore. Sempre che suo padre, il perfido scienziato Fujimoto, lo consentirà. Roba da rimanere inchiodati al divano. La figlia di un mio amico, quattro anni e furbizia da vendere, mi ha subito fatto notare che quella di Ponyo non era una storia vera. «Perché mai?» ho obiettato.
E lei: «Semplice. Un uomo non può avere come figlio un pesce». Caspita. Se i bambini non sognano più la cosa si fa grave. Vuoi vedere che adesso ci sarà uno dei vostri figli che comincia a chiedersi se è normale che una bella ragazza come Biancaneve viva segregata in una casa con sette nani da accudire, anziché andarsene in giro a divertirsi? Se non si sogna da piccoli, si saprà farlo da grandi? Si saprà fantasticare sulle pagine di un libro o davanti a una scena romantica del Titanic?
Si crederà ancora alla storia d’amore di Alberto e Vanessa del Grande Fratello? Beh, qualche vantaggio ci sarà: in futuro saremo tutti più realisti. Speriamo non più cinici.
Alla prossima!

Alfonso Signorini

ponyo