01 Novembre 2011 | 23:18

L’editoriale di ALFONSO SIGNORINI: Sos, i rischi dei bambini davanti ai computer

Care lettrici e cari lettori, è il caso di lanciare un Sos proprio attraverso le pagine di Sorrisi, che resta il giornale più diffuso nel nostro Paese (a proposito, grazie per la vostra fedeltà!). I nostri figli passano troppo tempo davanti al computer. Lo so, ve l’hanno sempre detto, ve l’avranno segnalato anche gli insegnanti, […]

 di

L’editoriale di ALFONSO SIGNORINI: Sos, i rischi dei bambini davanti ai computer

Care lettrici e cari lettori, è il caso di lanciare un Sos proprio attraverso le pagine di Sorrisi, che resta il giornale più diffuso nel nostro Paese (a proposito, grazie per la vostra fedeltà!). I nostri figli passano troppo tempo davanti al computer. Lo so, ve l’hanno sempre detto, ve l’avranno segnalato anche gli insegnanti, […]

01 Novembre 2011 | 23:18 di

Care lettrici e cari lettori,

è il caso di lanciare un Sos proprio attraverso le pagine di Sorrisi, che resta il giornale più diffuso nel nostro Paese (a proposito, grazie per la vostra fedeltà!). I nostri figli passano troppo tempo davanti al computer. Lo so, ve l’hanno sempre detto, ve l’avranno segnalato anche gli insegnanti, ma è un dato di fatto da non prendere con leggerezza. Anzi. È da combattere con grande determinazione. Innanzitutto, secondo la recente indagine Sgw, sette minorenni su 10 ogni giorno navigano sul web in media 52 minuti (con punte di un’ora e mezza per i ragazzini tra i 10 e i 12 anni). Saprete senz’altro che i rischi a cui vanno incontro i ragazzi sono concreti: stare per troppo tempo davanti al computer provoca un estraniamento dalla realtà che alla lunga può essere pericoloso per il loro sviluppo psicologico e le loro capacità creative. Non solo: la Polizia postale ha appurato da tempo che proprio attraverso Internet i pedofili adescano i minorenni, presentandosi sotto falso profilo nei social network. Per non parlare di siti pornografici alla portata di mouse per chiunque. Lo so, a volte è comodo lasciar parcheggiati i figli davanti a un pc. Ma sappiate anche i gravissimi rischi a cui andate incontro Controllateli mentre navigano. E sappiate che esiste anche una funzione, chiamata Parental Control (Controllo da parte dei genitori), messa a disposizione da tutti i software di navigazione.

Alla prossima!

as@sorrisi.com