21 Settembre 2010 | 00:14

Manuela Arcuri: «Mi godo il trionfo con Garko e penso a Sanremo»

Splende il sole su Manuela Arcuri. Mentre si parla di lei come candidata alla conduzione di Sanremo, l’attrice si gode il grande successo della fiction «Il peccato e la vergogna» (l'ultima puntata va in onda mercoledì su Canale 5) che la vede protagonista con Gabriel Garko. «Un successo inaspettato, che va al di là di ogni previsione» assicura lei...

 di

Manuela Arcuri: «Mi godo il trionfo con Garko e penso a Sanremo»

Splende il sole su Manuela Arcuri. Mentre si parla di lei come candidata alla conduzione di Sanremo, l’attrice si gode il grande successo della fiction «Il peccato e la vergogna» (l'ultima puntata va in onda mercoledì su Canale 5) che la vede protagonista con Gabriel Garko. «Un successo inaspettato, che va al di là di ogni previsione» assicura lei...

21 Settembre 2010 | 00:14 di

Manuela Arcuri

Splende il sole su Manuela Arcuri. Mentre si parla di lei come candidata alla conduzione di Sanremo, l’attrice si gode il grande successo della fiction «Il peccato e la vergogna» (l’ultima puntata va in onda mercoledì su Canale 5) che la vede protagonista con Gabriel Garko. «Un successo inaspettato, che va al di là di ogni previsione» assicura lei. «Il cast è perfetto e abbiamo indovinato anche la storia del perfido Nito e della mia eroina Carmen, dal carattere tosto, proprio come me. Catturiamo l’attenzione con tanti colpi di scena. Non mi perdo una puntata neppure io, mi godo la visione a casa con il mio chihuahua Romeo sulle gambe. E il giorno dopo io e Gabriel ci sentiamo per farci le congratulazioni a vicenda. Povero Gabriel, due settimane fa è stato vittima di un’aggressione da parte di un malvivente. Credo sia frutto dell’invidia e della gelosia che a volte diventano patologiche. Ti vedono bello, ricco e famoso e arrivano i mitomani. Gabriel s’è spaventato: non si sa mai dove la follia può arrivare. L’episodio rievoca l’ossessione che raccontiamo nella fiction».

A lei è mai capitato?
«Sì. Due anni fa trovavo tutte le sere un ragazzo ad attendermi fuori dal teatro dove recitavo. Mi angosciava da morire. Una volta lo ritrovai sotto casa di mia madre a Latina. Diceva di amarmi, di voler stare con me e di non capire perché resistevo al suo amore. Per fortuna era innocuo, ma mi terrorizzava l’idea che mi seguisse».
Qualcuno dice che «Il peccato e la vergogna» è troppo violento.
«Certo, lo è. Ma dobbiamo considerare l’epoca, il momento di fame e di guerra. Raccontiamo la realtà nuda e cruda dei tempi del fascismo per non dimenticare».
Ci sono anche scene di sesso. Sul web impazza un video bollente con lei e Gabriel Garko. Ha provato senso di peccato e vergogna?
«Sono sempre imbarazzata nelle scene d’amore. Ho provato sia il senso del peccato, sia vergogna. Ma scagli la prima pietra chi non ha mai peccato! Non ho amoreggiato con uno sconosciuto: tra me e Gabriel c’è complicità».
Ha dichiarato recentemente: «Ho voglia di una famiglia e un figlio».
«Sono single e vivo con mio fratello Sergio. Spero di trovare presto la persona giusta per fare subito un figlio. Non vorrei aspettare molto, vorrei poterlo concepire entro due anni».
Tra i candidati al Festival di Sanremo si fa anche il suo nome.
«Mi hanno chiamata per chiedermi la disponibilità e io ho risposto sì. Ora aspetto la conferma. Spero che il sogno si avveri. Sarebbe un traguardo, un fiore all’occhiello. Sanremo regala una sferzata di energia. Lo so perché l’ho fatto come valletta nel 2002 con Pippo Baudo. Ma stavolta ci andrei da presentatrice».
Quali soddisfazioni si toglierebbe sul palco dell’Ariston?
«Vorrei essere artista a 360 gradi e condurre, cantare, ballare. A scanso di equivoci inizio già a prendere lezioni di canto per non fare figuracce. A ballare già me la cavo».
Se potesse decidere lei, a chi affiderebbe il Festival?
«Alla Arcuri, naturalmente! Lascerei lo spazio canoro, intervallandolo con momenti comici per far divertire e rilassare il pubblico con una risata».
Ha visto il Festival della Clerici?
«Seguo sempre il Festival, amo la musica italiana. Antonella mi è piaciuta molto, ha fatto un Festival familiare».
In questi giorni è sul set della nuova fiction «Bang Bang» con Gabriel Garko. Quale sarà il suo ruolo?
«Interpreto la figlia di una prostituta che si mette a indagare sulla morte della madre infiltrandosi nella malavita degli Anni 60».
E poi che cos’ha in programma?
«Ho finalmente un progetto per il cinema, un film da girare in primavera. Poi tornerò sul set de “Il peccato e la vergogna 2”».