12 Febbraio 2015 | 22:02

MasterChef: Federica e Maria si tolgono il grembiule

La puntata "messicana" si è aperta con i parenti in studio e un difficile Invention Test. La prova "in esterna" prevedeva piatti ispirati all'arte di Frida Kahlo e consigli dello chef Francisco Mendez

 di Lorenzo Di Palma

MasterChef: Federica e Maria si tolgono il grembiule

La puntata "messicana" si è aperta con i parenti in studio e un difficile Invention Test. La prova "in esterna" prevedeva piatti ispirati all'arte di Frida Kahlo e consigli dello chef Francisco Mendez

Foto: Joe Bastianich  - Credit: © Sito Ufficiale

12 Febbraio 2015 | 22:02 di Lorenzo Di Palma

Sono la casalinga bresciana Federica e la wedding planner di Bergamo Maria le due concorrenti eliminate della puntata di oggi di MasterChef. Puntata che per le due si è messa subito sul brutto: alla fine di un Invention Test, tutto giocato sulla difficoltà di cucinare alcuni volatili, sono state infatti, entrambe giudicate le peggiori. Anche se in un primo momento, solo Federica ha dovuto togliersi il grembiule e lasciare il programma. La sua “colpa” imperdonabile è stata quella di “aver rovinato una faraona” tentando di usare pochi grassi. 

Maria, invece, ha osato con un piatto ambizioso, Quaglia, arancia e curcuma, ma con scarsi risultati ed è andata a finire diretta al Pressure Test finale. Dove, in una sfida di “velocità” nel preparare tre piatti diversi di pasta è stata battuta dal più rapido Stefano e, quindi, ha infine abbandonato a capo chino la cucina di MasterChef. 

La mamma è sempre la mamma

La puntata per i sette concorrenti che erano rimasti in gara, si è aperta con una Mystery Box così grande da lasciare spiazzati tutti. Dentro c’erano, però, mamme, fratelli, mariti e  fidanzati: i parenti dei concorrenti, che hanno dovuto “fare la spesa” - solo dieci ingredienti - e hanno cucinato insieme a loro. Tra chef Barbieri che ha familiarizzato soprattutto con le mamme e Joe Bastianich che addirittura dà anche lezioni d’italiano, il livello medio dei piatti, a detta dei giudici, è molto alto. Ma la spunta Stefano, che “ispirato” e aiutato dalla mamma realizza “un piatto da grande ristorante”, secondo Barbieri. 

L’Invention Test

Sette scatole attendevano Stefano in dispensa, ciascuna celava un volatile diverso: quaglia, alzavola, beccaccia, piccione, germano reale, faraona e tacchino. Alcuni sono veramente difficili da cucinare e Stefano può scegliere chi dovrà cucinare cosa. E alla fine decide di giocare, con un certo successo, le sue carte contro Maria, assegnandole un'apparentemente "semplice" quaglia e sperando, come è successo, che Maria tentasse di esagerare. Non è bastato però: viene elimanta Federica, mentre Maria andrà direttamente al duello con il peggiore del Pressure Test. 

L’Esterna al Quirinale

Dopo una visita alla mostra sull’artista messicana Frida Kahlo, a Roma, presso le Scuderie del Quirinale, agli aspiranti masterchef viene chiesto di cucinare piatti ispirati ai quadri che hanno visto. Li giudicheranno 13 critici d’arte. Divisi in brigate (Amelia, Stefano e Arianna contro Nicolò e Paolo) i cuochi ricevono preziosi consigli dallo chef messicano Francisco Mendez che presenta due sue creazioni: Pipián con pollo e Recado rojo con pescado. E vincono, nonostante siano solo in due, proprio Nicolò e Paolo. Agli altri tre tocca il Pressure Test. 

Il grembiule nero

Il tema del Pressure Test era la “colazione continentale”: bevanda calda, bevanda a base di frutta, muffin, croissant, un piatto a base di uova e un piatto creativo, in soli 45 minuti. Una prova impegnativa che mette in difficoltà Stefano che presenta un vassoio che è un vero disastro, incompleto e poco gradito, soprattutto a Joe Bastianich: a lui tocca il Pressure Test contro Maria. 

Una pasta veloce

In mezzora i due devono preparare tre tipi di pasta: alla Norma, allo scoglio e alla gricia (con guanciale, pecorino romano e pepe, l’antenata dell’amatriciana)Entrambi commettono degli errori, ma alla fine i tre giudici, Bruno Barbieri, Carlo Cracco Joe Bastianich, decidono di “salvare” l’agente immobiliare di Rovigo, Stefano. Secondo il loro insindacabile giudizio l’occasione offerta a Maria alla fine dell’Invention Test è stata sprecata. È lei a dover abbandonare la cucina di MasterChef.