31 Gennaio 2015 | 15:49

Matthew Lee: a febbraio parte il “Rock’n’Roll Tour 2015”

Un vero funambolo del piano che rilancia le sonorità degli anni 50

Matthew Lee: a febbraio parte il “Rock’n’Roll Tour 2015”

Un vero funambolo del piano che rilancia le sonorità degli anni 50

 - Credit: © Parole&Dintorni

31 Gennaio 2015 | 15:49

Grandi successi “d’altri tempi”, ri-arrangiati in chiave Rock’n’Roll, con molto swing e qualche incursione nel blues e nel jazz. È la cifra stilistica di Matthew Lee, singolare perfomer e cantante che da febbraio sarà in tournée nei club italiani.

Un buon esempio del suo stile è il nuovo singolo, rivisitazione della famosa “L’Isola che non c’è” di Edoardo Bennato (che sembra aver gradito molto la cover), disponibile in italiano e anche in un’inedita versione inglese intitolata “Never never land”:

Nonostante la giovane età, Matthew Lee è tra i principali protagonisti del rilancio delle atmosfere anni 50 e un fenomeno degli 88 tasti, che ha già sulle spalle circa mille concerti in tutta Europa.

Da Cantù a Salerno

Le date ad oggi confermate sono: il 28 febbraio all’Una e Trentacinque di Cantù; il 6, 7 e 8 marzo al Memo Restaurant di Milano; il 12 e 13 marzo al Lian Club di Roma; il 15 marzo a La Claque di Genova; il 17 marzo al Chattanooga di Bologna; il 20 marzo al Teatro Socjale di Piangipane (Ravenna), il 28 marzo al Teatro Verdi di Pollenza (Macerata) in occasione del festival “San Severino Blues Winter” e il 29 marzo al Modo di Salerno.