27 Marzo 2009 | 18:03

La cravatta di Tommaso del GF venduta all’asta per mille euro

Lo scorso 11 marzo Tommaso de Mottoni aveva consegnato la sua preziosa cravatta nelle mani di Alfonso Signorini perchè la custodisse nella cassaforte di Sorrisi, chiamato così a garante dell’operazione. Oggi, dopo due settimane, si è chiusa, per una cifra di mille euro, l’asta benefica voluta da Tommaso. Ad aggiudicarsi l’elegante capo d’abbigliamento è stato […]

 di

La cravatta di Tommaso del GF venduta all’asta per mille euro

Lo scorso 11 marzo Tommaso de Mottoni aveva consegnato la sua preziosa cravatta nelle mani di Alfonso Signorini perchè la custodisse nella cassaforte di Sorrisi, chiamato così a garante dell’operazione. Oggi, dopo due settimane, si è chiusa, per una cifra di mille euro, l’asta benefica voluta da Tommaso. Ad aggiudicarsi l’elegante capo d’abbigliamento è stato […]

27 Marzo 2009 | 18:03 di

Tommaso de Mottoni y Palacios mentre consegna la cravatta per l'asta benefica ad Alfonso Signorini  (Foto Stefano Pavesi/Contrasto)
Tommaso de Mottoni y Palacios mentre consegna la cravatta per l'asta benefica ad Alfonso Signorini (Foto Stefano Pavesi/Contrasto)

Lo scorso 11 marzo Tommaso de Mottoni aveva consegnato la sua preziosa cravatta nelle mani di Alfonso Signorini perchè la custodisse nella cassaforte di Sorrisi, chiamato così a garante dell’operazione. Oggi, dopo due settimane, si è chiusa, per una cifra di mille euro, l’asta benefica voluta da Tommaso. Ad aggiudicarsi l’elegante capo d’abbigliamento è stato lo stilista Luca Roda, creatore della cravatta, che l’ha voluta per sé ad una cifra superiore al suo reale valore di mercato, poichè colpito dal significato benefico e di solidarietà dell’iniziativa. Il ricavato della vendita sarà infatti devoluto per il 50% ai bambini del quartiere Zen di Palermo e per il restante 50% all’associazione «The Heart Of Children», onlus che si occupa dei minori affetti da malformazioni cardiache.

L’imprenditore triestino, uscito all’ottava puntata del Grande Fratello, aveva spiegato che l’idea dell’iniziativa benefica era nata dopo che una sua frase, pronunciata nella Casa, era stata male interpretata dagli altri concorrenti e, una volta uscito dal reality, ha voluto chiarire ogni  equivoco con un gesto significativo.

Tommaso ha commentato così il buon esito dell’asta: «Il prezzo a cui è stata acquistata  è superiore al prezzo di mercato della cravatta, il che significa che ci sono persone che hanno scelto di anteporre il significato di questa vendita al valore materiale della cravatta. Segno che il mio messaggio ha toccato più il cuore che il portafoglio».