19 Giugno 2015 | 07:04

Gli strilloni di Newsies, da Broadway a Milano

Dal 31 ottobre al Barclays Teatro Nazionale la versione italiana del musical tratto dal film Disney del 1992

 di Antonio Mustara

Gli strilloni di Newsies, da Broadway a Milano

Dal 31 ottobre al Barclays Teatro Nazionale la versione italiana del musical tratto dal film Disney del 1992

Foto: Da sinistra, in piedi: Taddeo Pellegrini, Andrea Fazio, Flavio Gismondi e Riccardo Sinisi. Sotto: Giovanni Abbracciavento e Roberto Tarsi

19 Giugno 2015 | 07:04 di Antonio Mustara

In Italia il musical vive di passione, quella del pubblico ma soprattutto quella di chi (finanziatori, registi, sceneggiatori, attori, ballerini, coreografi e musicisti) investe soldi, sudore e lacrime in produzioni sempre più ricche e curate. L’ultimo esempio è «Newsies», in arrivo al Barclays Teatro Nazionale di Milano il 31 ottobre 2015, un musical di Broadway tratto da «Gli strilloni», flop Disney del 1992.

Come milioni di fan prima di lui, il regista teatrale Federico Bellone si è innamorato del film da ragazzino, arrivando persino a metterne in scena una versione amatoriale nella sua scuola. Da allora la passione per la storia dei giovani strilloni di New York di fine ‘800 non lo ha mai abbandonato e ora, finalmente, il suo sogno di portare «Newsies» in Italia si è avverato: un anno dopo aver convinto la divisione teatrale della Disney con una performance a porte chiuse di tutto lo show, Bellone e il suo cast sono pronti ad andare in scena. E a giudicare da quello che abbiamo visto nello showcase di presentazione, ci sono tutte le premesse per un grande successo di pubblico e di critica

Il ruolo di Jack Kelly (Christian Bale nel film), leader della protesta degli strilloni contro i giganti dell’editoria, è stato affidato a Flavio Gismondi, che gli appassionati hanno già potuto apprezzare in «Spring Awakening», dove interpretava Moritz. Davanti ai giornalisti ha cantato magnificamente il brano «Santa Fe», adattato in italiano da Franco Travaglio. Per Flavio è la prima volta al Nazionale, teatro che dal 2009, l’anno di «La bella e la bestia», ha ospitato le versioni italiane dei più grandi musical internazionali, da «Sister Act» e  «Mamma mia!» a «La febbre del sabato sera» e «Dirty Dancing» (di nuovo in scena dal prossimo 3 luglio con la regia dello stesso Bellone).

Negli altri due numeri in scaletta, «Alla grande» («Carrying The Banner») e «I re di New York» («King Of New York»), Gismondi e il resto del cast  hanno infiammato i presenti con un’energia trascinante e irresistibile. Chi scrive ha avuto la fortuna di assistere a una delle ultime rappresentazioni di «Newsies» al Nederlander Theatre di Broadway e vi può assicurare che questi ragazzi (ci sono anche Giovanni Abbracciavento e Riccardo Sinisi,  ora impegnati in «Priscilla regina del deserto» al Manzoni di Milano, e Pasquale Di Nuzzo di «Amici 12» e «Forte forte forte») sono all’altezza dei loro colleghi americani. 

I biglietti per «Newsies», una produzione Bags Live in scena dal 31 ottobre, sono già in vendita su Ticketone e Vivaticket.

Per essere aggiornati su Newsies:

www.newsies.it

https://www.facebook.com/newsiesit

https://instagram.com/newsiesit

https://twitter.com/newsiesit

Il trailer di Newsies