15 Marzo 2015 | 10:28

Nino D’Angelo e Rocco Hunt, annullate le esibizioni per il Papa

Saltano i due concerti del 21 marzo a Napoli. La Curia: "ll fitto programma del Santo Padre ha spinto gli organizzatori a cancellare gli spettacoli"

 di Caterina Maconi

Nino D’Angelo e Rocco Hunt, annullate le esibizioni per il Papa

Saltano i due concerti del 21 marzo a Napoli. La Curia: "ll fitto programma del Santo Padre ha spinto gli organizzatori a cancellare gli spettacoli"

Foto: Nino D'Angelo  - Credit: © Olycom

15 Marzo 2015 | 10:28 di Caterina Maconi

Erano due i concerti in programma a Napoli per la visita pastorale di Papa Francesco di sabato 21 marzo. “Erano” perché sono stati cancellati entrambi. Nino D'Angelo avrebbe dovuto cantare a Scampia mentre il rapper Hunt sul Lungomare. Niente di personale contro i due artisti, la Curia ha fatto circolare un comunicato in cui spiega le motivazioni di questa scelta: “ll fitto programma della giornata ha spinto gli organizzatori a cancellare gli spettacoli annunciati”. Scelta presa per favorire il più possibile i momenti di incontro tra il Santo Padre e i fedeli. Un programma più spirituale e meno intrattenitivo, dunque, certamente in linea con il pensiero e la condotta di questo Papa.

il dispiacere di nino d'angelo

“Il mio sogno era cantare davanti al Papa”, Nino affida a un post su Facebook il suo dispiacere. Ma le ragioni di questa scelta sono ovviamente “più alte e altre”, soprattutto in tempo di Quaresima. E anche il cantante lo sa bene, come scrive a conclusione del suo messaggio.