19 Febbraio 2011 | 14:45

Roberto Vecchioni primo nel televoto: lo rivela per errore un funzionario di Rai Trade

"Chiamami ancora amore" di Roberto Vecchioni è stata la canzone più votata dal pubblico nella serata dei duetti. La notizia è stata rivelata per errore in conferenza stampa da un rappresentante di Rai Trade a cui è affidata la gestione operativa del contratto con le compagnie telefoniche. Il direttore artistico del festival Gianmarco Mazzi, visibilmente indignato, lo ha subito bloccato: "Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. E' un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali''...

 di

Roberto Vecchioni primo nel televoto: lo rivela per errore un funzionario di Rai Trade

"Chiamami ancora amore" di Roberto Vecchioni è stata la canzone più votata dal pubblico nella serata dei duetti. La notizia è stata rivelata per errore in conferenza stampa da un rappresentante di Rai Trade a cui è affidata la gestione operativa del contratto con le compagnie telefoniche. Il direttore artistico del festival Gianmarco Mazzi, visibilmente indignato, lo ha subito bloccato: "Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. E' un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali''...

19 Febbraio 2011 | 14:45 di

Roberto Vecchioni (foto Kikapress)

“Chiamami ancora amore” di Roberto Vecchioni è stata la canzone più votata dal pubblico nella serata dei duetti. La notizia è stata rivelata per errore in conferenza stampa da Sebastian Marcolin di Rai Trade a cui è affidata la gestione operativa del contratto con le compagnie telefoniche. Il direttore artistico del festival Gianmarco Mazzi, visibilmente indignato, lo ha subito bloccato: “Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. E’ un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali”. Subito dopo Gianni Morandi, visibilmente arrabbiato, ha abbandonato la Sala Stampa lasciandosi sfuggire un’imprecazione.

In seguito, la Rai ha fatto sapere che il Festival non corre alcun rischio in quanto gli azzeramenti delle varie classifiche provvisorie generate dal televoto “costituiscono la migliore garanzia circa l’assoluta regolarità del meccanismo che porterà al risultato finale”. Dello stesso parere Carlo Pileri (Adoc) e Massimiliano Dona (UNX), i rappresentanti dei consumatori che stanno seguendo il Festival su mandato del’Agcom.