27 Febbraio 2015 | 23:47

Tre generazioni di pianisti in un unico concerto

Con il progetto “3 Piano Generations”, Luis Bacalov, Stefano Bollani e Alberto Pizzo suonano per la prima volta insieme il 10 aprile a Genova al Porto Antico

 di Lorenzo Di Palma

Tre generazioni di pianisti in un unico concerto

Con il progetto “3 Piano Generations”, Luis Bacalov, Stefano Bollani e Alberto Pizzo suonano per la prima volta insieme il 10 aprile a Genova al Porto Antico

Foto: Stefano Bollani  - Credit: © Valentina Cenni

27 Febbraio 2015 | 23:47 di Lorenzo Di Palma

Tre Maestri del pianoforte come Luis Bacalov, Stefano Bollani e Alberto Pizzo, saranno per la prima volta insieme sullo stesso palco, protagonisti del progetto 3 Piano Generations, il 10 aprile all’Auditorium Centro Congressi del Porto Antico di Genova.

Tre gran pianoforti saranno disposti su palco posto al centro delle due platee, dove i tre daranno vita a un concerto nel quale confluiranno jazz, musica classica e la grande musica per il cinema e dove troveranno spazio anche brani come Oblivion e Libertango di Astor Piazzolla, con vari momenti d’improvvisazione “dove esploreranno oceani sonori con giochi di piano solo a staffetta, momenti a due e a tre pianoforti”.

Luis Bacalov, pianista, compositore, direttore d'orchestra e arrangiatore argentino, naturalizzato italiano, nella sua carriera ha vinto anche un Oscar nel 1996 per la miglior colonna sonora con il film Il postino di Michael Radford.

Stefano Bollani, che ha anche condotto una trasmissione su Rai3 (“Sostiene Bollani”) ed è persino apparso in una storia di Topolino, non si può più definire soltanto come un pianista jazz.

Mentre il più giovane dei tre è il pianista compositore Alberto Pizzo, diplomatosi nel 2004 al Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli, che ha collaborato con artisti del calibro di Fabrizio Sotti, Mino Cinelu, Renzo Arbore, David Knopfler e Toquinho e si è esibito al Festival Jazz del Blue Note di New York, oltre che ai più importanti festival italiani.