27 Aprile 2011 | 08:30

Un piatto di polenta… in riva al mare

Care lettrici e cari lettori, questa settimana voglio parlarvi di una vacanza che non sto facendo: in questo momento, infatti, sono al mare a riposarmi dopo tanti mesi pieni di impegni e di frenesia. Il luogo dove mi trovo è meraviglioso e sono circondato da amici con cui è bello divertirsi e confrontarsi su quello […]

 di

Un piatto di polenta… in riva al mare

Care lettrici e cari lettori, questa settimana voglio parlarvi di una vacanza che non sto facendo: in questo momento, infatti, sono al mare a riposarmi dopo tanti mesi pieni di impegni e di frenesia. Il luogo dove mi trovo è meraviglioso e sono circondato da amici con cui è bello divertirsi e confrontarsi su quello […]

27 Aprile 2011 | 08:30 di

Care lettrici e cari lettori, questa settimana voglio parlarvi di una vacanza che non sto facendo: in questo momento, infatti, sono al mare a riposarmi dopo tanti mesi pieni di impegni e di frenesia. Il luogo dove mi trovo è meraviglioso e sono circondato da amici con cui è bello divertirsi e confrontarsi su quello che il mio amico Paolo Bonolis chiamerebbe il senso della vita. L’unico neo è il tempo non proprio estivo: tanto che mi verrebbe voglia di mangiare, più che la paella, un bel piatto di polenta. E proprio questo mi fa pensare: il desiderio di sole e di caldo che sentivo dentro di me mi ha spinto al mare, ma proprio mentre sono in questo paradiso ho il sospetto che la mia anima più profonda sia legata alle montagne. Non ne ero consapevole, ma vedendo le belle foto del servizio su Terence Hill e i luoghi dove ha girato la sua fiction di grande successo mi è venuta un po’ di malinconia e questo è sempre per me un sentimento rivelatore. L’amore per la montagna, per le passeggiate, per quei magnifici «rumorosi» silenzi accomuna Terence e me. Certo, qui in spiaggia (e sempreché il tempo migliori un po’…) potrò ritrovare il mio lato più ludico, sentirmi ancora un po’ bambino, rivivere quella spensieratezza che provavo tanti anni fa, mentre giocavo in riva al mare. Ma certe volte la vita si diverte a farti capire cose di te stesso che nemmeno sai. Possibile che mentre mi trovo qui, dove l’acqua è verde e la spiaggia è d’oro, io provi un po’ di nostalgia per le cime ammantate di neve? Ma no, è stato un momento, ora il sole rispunta dietro le nuvole e la polenta… può aspettare. Alla prossima.

as@sorrisi.com